Aprilia Atlantic 400 Sprint

Potente e comodo, si guida con la A2 e costa meno di 5.000 euro...

Aprilia Atlantic 400 Sprint. La folta (ed apprezzata) gamma di Aprilia Atlantic beneficia da oggi di una nuova versione. Si tratta di Atlantic 400 Sprint, giusto connubio di comfort e prestazioni, che accontenta chi cerca uno scooterone scattante da guidare con la sola patente A2: il motore monocilindrico a 4 tempi eroga infatti 34 cavalli, e presenta soluzioni tecniche di indubbia finezza.
4 valvole ed Euro 3 Il motore, appunto, è la principale novità rispetto ai compagni di gamma. Come già detto, la potenza erogata dal monocilindrico a quattro valvole e quattro tempi è di 34 cavalli, abbinati ad una coppia massima di 37 Nm. Ne derivano prestazioni decisamente vivaci, come dimostra la velocità massima di ben 155 km/h.
Un maxiscooter deve però puntare anche sul comfort di marcia, ed Atlantic 400 Sprint risponde all’appello con un contralbero che riduce al minimo le vibrazioni, mentre il catalizzatore abbinato all’iniezione elettronica garantisce il rispetto della normativa Euro 3 sulle emissioni.
Sì, viaggiare… Pur essendo la città il suo pane quotidiano, Atlantic 400 ha tutte le carte in regola per affrontare dei viaggi di medio-lungo raggio. L’ergonomia è ai massimi livelli, grazie ad esempio alla sella con supporto lombare od allo scudo anteriore con annesso efficace cupolino. La pedana, oltretutto, presenta una sagomatura tale da permettere anche ai centauri meno spilungoni un tranquillo appoggio del piede a terra, senza inficiare la comodità una volta in marcia. La frenata sfrutta un sistema di tipo integrale, con disco anteriore da 260 mm. Le decelerazioni sono così immediate, senza causare però fastidiosi scompensi del telaio grazie all’intervento contemporaneo delle pinze anteriore e posteriore.
Il comparto sospensioni è caratterizzato da una ampia escursione (105 mm per la forcella anteriore), coadiuvata da un telaio che punta molto sulla maneggevolezza e sul feeling immediato. Il gruppo motore-trasmissione funge, come consuetudine, anche da forcellone oscillante, e muove due ammortizzatori a gas con 5 regolazioni del precarico. Per finire, il tutto poggia su cerchi da 14 pollici, che calzano ruote tubeless da 120/70 all’anteriore e 140/60 dietro.
Quanto costa? Aprilia Atlantic 400 Sprint è già disponibile nei concessionari al prezzo di 4.999 euro f.c. IVA inclusa, contro i 5.499 del fratellone da 500 cc ed i 4.249 del gemello 250.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE