USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Aprilia RSV4 R APRC

Grazie all'esperienza in Superbike, dalla casa di Noale un distillato di sportività per polsi poco smaliziati che ricercano le emozioni della pista in tutta sicurezza

C’è più di un rider che sogna di girare in pista con la sua supersportiva o la sua superbike e che magari è già riuscito ad esaudire il suo sogno ma è ancora poco avvezzo ai circuiti. La Aprilia RSV4 R APRC nasce per soddisfare le richieste di tutti quelli desiderosi di scendere in pista per provare l’emozione di una giornata di test, ma con la tranquillità di mettere già al massimo un ginocchio e non andare troppo oltre. Il pilota può contare su tre innovativi brevettati che monitorano le dinamiche della moto ed intervengono sul controllo motore per sostenere il pilota nel raggiungimento della massima velocità di percorrenza.
APRC infatti è l’acronimo di Aprilia Performance Ride Control, grazie al quale la moto è sempre sotto controllo (senza andare a cercarsele, però!) assicurando un aiuto concreto per una miglior guidabilità del veicolo e una maggior fiducia per il pilota, che può condurre in pista la RSV4 R in condizioni psicofisiche più favorevoli.

Quindi, molto divertimento senza essere dei fuoriclasse, grazie al controllo di trazione regolabile su  otto livelli e in grado di auto-calibrarsi in base al diverso tipo di pneumatici, il controllo dell’impennata, l’asservimento alla partenza e il cambio elettronico.
Grazie all’esperienza in Superbike, Aprilia ha sviluppato in casa la tecnologia di tutta l’elettronica di gestione della RSV4 R APRC, realizzando una moto veloce in pista ma allo stesso tempo anche molto “comunicativa” nei confronti dei più diversi livelli di esperienza e capacità di guida.

Il motore della RSV 4 R APRC è un V4 a 65° di 999,6 cm3 caratterizzato da un ingombro longitudinale incredibilmente ridotto, incastonato in un telaio dalle dimensioni di una 250. La tecnologia Full Ride by Wire elimina ogni tipo di collegamento diretto tra l’acceleratore e le farfalle gestite integralmente da una centralina Marelli di ultima generazione che comanda anche l’accensione e gli 8 iniettori (i 4 secondari “a doccia” entrano in funzione ai carichi elevati).
A sottolineare l’indole racing del V4 65° troviamo il cambio estraibile e la lubrificazione a carter umido con olio nel basamento. La frizione lavora in bagno d’olio ed è dotata di sistema antisaltellamento meccanico per un controllo ottimale del freno motore e della stabilità in staccata della moto.  
Il cambio, nelle prime tre marce, ha una rapportatura più ravvicinata per migliorare l’accelerazione fuori delle curve. E’ stato inoltre studiato un evoluto sistema di gestione della valvola allo scarico che, oltre a perfezionare l’erogazione del motore ai bassi regimi, consente una riduzione delle emissioni inquinanti, mantenendo un sound di scarico da brivido.

Con Aprilia RSV4 R APRC per esplorarne il potenziale e divertirsi non è affatto indispensabile essere dei fuoriclasse. Al prezzo di 18.000 euro (Iva inclusa, franco concessionario).
La nuova Aprilia RSV4 R è offerta in due diverse combinazioni cromatiche: l’aggressivo e vibrante “Nero Competition” oppure la luminosa tonalità “Bianco Glam”.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE