USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Aprilia Tuono 660: il prezzo della media sportiva della Casa di Noale

Aprilia Tuono 660 unisce al carattere sportivo la possibilità di essere sfruttata anche nell'utilizzo quotidiano. L'elettronica assicura prestazioni elevate in massima sicurezza. La moto è disponibile anche depotenziata a 35 kW per i neopatentati. Il prezzo è di 10.550 euro franco concessionario, IVA inclusa

Dopo essere stata svelata qualche settimana fa, finalmente l’Aprilia Tuono 660 è pronta a fare il suo debutto sul mercato. L’ultima attesa notizia che gli appassionati stavano attendendo è arrivata. Stiamo parlando del prezzo che sarà di 10.550 euro franco concessionario, IVA inclusa, 500 euro in meno rispetto alla RS 660 dalla quale deriva e con la quale condivide gran parte della dotazione tecnica e ciclistica.

Aprilia Tuono 660: le caratteristiche

Aprilia Tuono 660 non può essere definita solo una naked, ma è la discendente diretta della Tuono V4 da cui ha ereditato tutte le qualità applicate a una moto di media cilindrata. Il design ne caratterizza il carattere dinamico e sportivo. Come da tradizione, anche Tuono 660 conferma il cupolino fissato al telaio, indispensabile per avere un avantreno libero da pesi, preciso e reattivo, oltre a garantire un buon livello di protezione dall’aria. Il concetto della doppia carenatura con funzione di appendice aerodinamica conferma l’impegno di Aprilia nello studio approfondito nel campo delle soluzioni aerodinamiche sempre più complesse, a vantaggio delle performance e della comodità. Il cupolino accoglie il triplo gruppo ottico anteriore a LED dotato di luci diurne DRL perimetrali, posizionate sul contorno dei due proiettori principali. Gli indicatori di direzione sono integrati nei profili DRL, rendendo la sezione frontale ancora più compatta. Grazie alla presenza di un sensore crepuscolare l’accensione degli anabbaglianti è automatica, mentre gli indicatori di direzione a spegnimento automatico lampeggiano in caso di frenata d’emergenza. La posizione di guida non è troppo caricata sull’ampio manubrio e unisce un ottimo feeling nella guida sportiva e un buon comfort in ambiente urbano. Come da tradizione per i modelli più sportivi di Aprilia, anche Tuono 660 è stata progettata per facilitare l’eliminazione degli elementi non necessari nell’utilizzo in pista, come specchietti, pedane passeggero e porta targa, elementi che si rimuovono velocemente e con facilità.

La ciclistica di Tuono 660 è stata sviluppata con l’obiettivo di ottenere gli stessi livelli di divertimento e di efficacia nella guida sportiva che hanno reso celebre Tuono V4, con una connotazione più stradale e quotidiana per rendere Tuono 660 accessibile e fruibile da un pubblico più ampio. Il telaio è formato da due travi laterali imbullonate nella zona del cannotto di sterzo e nella parte posteriore. Al fine di rendere la struttura leggera ed essenziale, il forcellone è infulcrato direttamente nel motore. La ciclistica è completata da una forcella Kayaba regolabile con steli rovesciati di 41 mm e da un impianto frenante formato, all’avantreno, da una coppia di dischi in acciaio da 320 mm di diametro, da una coppia di pinze ad attacco radiale e da una pompa radiale al manubrio entrambi realizzati da Brembo. Tuono 660 è equipaggiata con i performanti pneumatici Pirelli Diablo Rosso Corsa II nelle misure di 120/70 ZR 17 all’avantreno e 180/55 ZR 17 al retrotreno, in grado di garantire sicurezza e divertimento su strada, oltre a tutto il grip necessario per la massima prestazione in pista.

Il motore è un bicilindrico parallelo frontemarcia di 660 cc di ultima generazione capace di erogare una potenza massima di 95 CV a 10.500 giri/min, con una capacità di allungo che ha permesso di spostare il limitatore fino alla soglia degli 11.500 giri/mi. La coppia massima di 67 Nm è offerta a 8.500 giri/min, con l’80% della stessa a disposizione dai 4.000 giri/min, che diventa il 90% quando si toccano i 6.250 giri/min. Tuono 660 è disponibile anche depotenziata a 35 kW, ideale per i neopatentati. Oltre a prestazioni e leggerezza, un altro obiettivo del progetto è stato ottenere dal propulsore il carattere e la grinta tipica dei bicilindrici a V. Per raggiungerlo è stata scelta una fasatura con perni di biella disposti a 270°. Le combustioni sono così asimmetriche e sfalsate per ottenere scoppi irregolari e quindi prestazioni e sound simili ad un bicilindrico a V. La frizione multidisco in bagno d’olio con comando meccanico dispone di un sistema antisaltellamento.

Ricca la dotazione di sistemi elettronici rivolti per l’assistenza alla guida e alla sicurezza che comprende Aprilia Traction Control, il controllo di trazione regolabile caratterizzato da logiche d’intervento in grado di supportare la guida sportiva; Aprilia Wheelie Control, il sistema di controllo di impennata regolabile; Aprilia Cruise Control, per mantenere la velocità impostata senza agire sul comando del gas; Aprilia Engine Brake, il sistema di controllo regolabile del freno motore durante la fase di chiusura del gas e Aprilia Engine Map, differenti mappature disponibili per cambiare il carattere e il modo di erogare la potenza del motore. La piattaforma inerziale a sei assi (offerta come accessorio) abilita la funzione Cornering dell’ABS multimappa, garantendo ancora più sicurezza su strada senza nulla togliere alle performance nello sport. Tra gli accessori sono presenti anche l’AQS (Aprilia Quick Shift), vale a dire il cambio elettronico, per cambiate rapidissime senza chiudere il gas e senza usare la frizione, dotato anche di funzione downshift, che permette di scalare marcia senza toccare la frizione, oltre al software che consente di rovesciare il cambio per uso pista senza sostituire alcun componente. Aprilia ha sviluppato su Tuono 660 cinque Riding Mode, tre per l’utilizzo stradale (Commute, Dynamic, Individual) e due pensati per l’utilizzo in circuito (Challenge, Time Attack).

La strumentazione digitale TFT a colori permette di scegliere tra le schermate Strada o Pista, entrambe con retroilluminazione notturna o diurna automatica, grazie alla presenza del sensore crepuscolare. Tra gli accessori è presente Aprilia MIA, la piattaforma multimediale di Aprilia che permette di collegare lo smartphone alla moto estendendo le funzioni della strumentazione.

Aprilia Tuono 660: quanto costa

Aprilia Tuono 660 è disponibile nelle colorazioni Acid Gold (novità), Iridium Grey e Concept Black. Vastissima la gamma di accessori per l’uso quotidiano e in pista. La moto è in vendita al prezzo di 10.550 euro franco concessionario, IVA inclusa

Sponsor

DasWelt Auto Volkswagen
DasWelt Auto Volkswagen
OFFERTA Una Golf pensa a tutto. Anche alle prime tre rate.
Golf 1.6 TDI con PVV da 129 €/mese TAN 5,99% TAEG 7,64% con rimborso delle prime tre rate.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.000€

Sponsor

DasWelt Auto Volkswagen
DasWelt Auto Volkswagen
OFFERTA Una Golf pensa a tutto. Anche alle prime tre rate.
Golf 1.6 TDI con PVV da 129 €/mese TAN 5,99% TAEG 7,64% con rimborso delle prime tre rate.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE