Audi Moto ST1

Volkswagen acquisisce il 20% di Suzuki ed avvia una collaborazione. Ritorna in gioco la sport-tourer Audi a due ruote per rivaleggiare con BMW?

Audi si butta nel mercato delle due ruote? Ne abbiamo già parlato un bel pò di tempo fa, passando dalle voci ai “fatti” con il rendering del designer Oberdan Bezzi che ha tracciato le linee guida di questo nuovo modello. Torniamo sul tema perchè è di queste ore la notizia della collaborazione tra Volkswagen e Suzuki, comprensiva di acquisto azionario da parte del colosso tedesco per una spesa di circa 1,6 miliardi di euro. La unione d’intenti fra le due case sembra votata allo studio di veicoli ecologici, ma senza dubbio Volkswagen intende ampliare la sua offerta sui mercati orientali e sfrutterà Suzuki come “ponte” prezioso, oltre ad accedere alla tecnologia dei 4×4 specialistici.

Tornando al tema iniziale, perchè non allargare la collaborazione anche alle due ruote? In Audi non hanno mai smentito categoricamente le voci insistenti che la vorrebbero rivale di BMW anche nelle moto da turismo, lasciando agli appassionati le dovute considerazioni. La nostra proposta Audi ST1 (Sport Tourer 1) non è e non vuole essere una moto aggressiva ed esageratamente sportiva, ma una veloce e globalmente performante Granturismo per viaggi veloci e confortevoli. Nelle intenzioni della Casa la nuova moto dovrebbe incarnare lo spirito di una elegante coupè come la A5 trasposto in un mezzo a due ruote. Poi verranno le superbike, la naked etc., ma l’esordio è per un veicolo “serio” ben costruito e con tutte le carte in regola per far subito proseliti. Anche lo stile in sintonia coi prodotti automobilistici è estremamente sobrio seppur non disgiunto da forme moderne e funzionali. Le “citazioni” alle Audi a quattro ruote sono facilmente individuabili in tutta la moto per precisa scelta del management che desidera che questa parentela sia percepita molto forte.

Noi vigiliamo, voi… teneteci d’occhio!

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE