Benelli UNO C 250

Piccola, facile, divertente. Si propone con questi tre aggettivi la naked di piccola cilindrata del costruttore marchigiano. Anteprima a Eicma 2012

VAI ALLO SPECIALE Eicma 2012

Benelli UNO C 250 a Eicma 2012
Il mercato motociclistico vira verso un deciso downsize, segno della crisi delle vendite e della necessità di proporre così moto allo stesso tempo parsimoniose ma divertenti. Ecco che alla 70° edizione di Eicma è teatro della presentazione in anteprima della Benelli UNO C 250, piccola naked rivolta a giovani neopatentati o motociclisti più esperti in cerca di un mezzo di trasporto alternativo allo scooter ma facile e divertente da usare.

Motore della Benelli UNO C 250
La Benelli UNO C 250 promette facilità di guida grazie alla sua struttura leggera e maneggevole, in un mix di soluzioni tecniche, tecnologiche e di design di estrema qualità.
Il motore è un monocilindrico quattro tempi raffreddato a liquido ad iniezione elettronica dalla potenza di 24,5 CV (18 kW) a 9000 giri ed una coppia di 21 Nm a 7000 giri. La frizione in bagno d’olio, la trasmissione finale a catena.
Benelli comunica che a fronte di prestazioni di buon livello, i consumi sono ridotti.
Per alcuni mercati, è messa a disposizione anche la cilindrata 150.

Ciclistica della Benelli UNO C 250
Il telaio della Benelli UNO C 250 è un traliccio in tubi d’acciaio creato in moda tale da offrire maneggevolezza ed agilità, soprattutto in tratti misti con molte curve.
Il reparto sospensioni è composto da una forcella telescopica idraulica all’anteriore e da un monoammortizzatore centrale al posteriore.
Per l’impianto frenante Benelli si affida a due freni a disco in acciaio, per assicurare il controllo della moto in spazi d’arresto limitati. I cerchi in lega di alluminio misurano entrambi 17” e montano pneumatici 100/70 all’anteriore e 130/80 al posteriore.

Design della Benelli UNO C 250
Il design della Benelli UNO C 250 non si perde in fronzoli ed è molto essenziale ma per nulla privo di personalità, caratterizzato dalle superfici sfaccettate del serbatoio. Il frontale, dove è incastonato l’intero gruppo ottico, è disegnato per dominare la scena: la forma spigolosa conferisce alla UNO C 250 una buona dose di grinta che non guasta.
Grazie al motore monocilindrico, alle dimensioni ridotte ed alla sua leggerezza, la Benelli UNO C 250 è stata concepita per far divertire anche chi si trova alle prime armi, sia in città che nei percorsi extra-urbani.
Benelli UNO C 250 è disponibile nel mercato italiano da meta 2013 in tre le colorazioni molto tradizionali: bianco, rosso e nero. Il prezzo è ancora in via di definizione.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI