BMW E-Scooter, in arrivo il nuovo monopattino elettrico

Il BMW E-Scooter raggiunge una velocità massima di 20 km/h e ha un'autonomia di 12 km, è dotato di due sistemi di frenatura separati; luci anteriori e posteriori incorporate. Disponibile anche la variante BMW Kids Scooter per bambini

BMW allaraga la propria proposta di mobilità a due ruote con un prodotto davvero speciale: E-Scooter, un monopattino elettrico costruito in collaborazione con Micro e in arrivo il prossimo autunno.

BMW E-Scooter: com’è fatto

Il nuovo BMW E-Scooter è in grado di raggiungere una velocità massima di 20 km/h e ha un’autonomia di 12 km. Questo mezzo agile e leggero è dotato di due sistemi di frenatura separati; luci anteriori e posteriori incorporate che garantiscono il giusto livello di sicurezza su strada. E-Scooter pesa solamente nove chilogrammi e può essere ripiegato molto facilmente per essere messo, ad esempio, sotto la scrivania una volta arrivati al lavoro o nel bagagliaio dell’auto prima e dopo essere utilizzato in zone dove le auto non possono ricolmare. Il motore da 150 watt e la batteria agli ioni di litio sono inseriti nella pedana e nella ruota posteriore, ma sono quasi invisibili. Bastano appena due ore per caricare completamente la batteria dell’E-Scooter. Il design è stato curato da Micro che ha scelto di unire il nero in abbinamento al classico blu del logo BMW. La pedana bassa con cavalletto integrato e le grandi ruote offrono un eccellente comfort durante il tragitto casa-lavoro.

Una seconda variante è il BMW Kids Scooter, dalle dimensioni ancora più compatte e creato per essere utilizzato dai bambini di età di almeno tre anni. Per i ragazzi fino a dodici anni, il sedile può essere semplicemente tolto e l’altezza del manubrio viene regolata man mano che il pilota diventa più alto. Il BMW Kids Scooter è disponibile nelle colorazioni nero/arancio e bianco/rosso lampone.

BMW E-Scooter: quanto costa

BMW E-Scooter costerà 799 euro, mentre il BMW Kids Scooter 120 euro. La gamma BMW E-Scooter sarà disponibile a partire da settembre 2019.

ARTICOLI CORRELATI