BMW F 800 R Chris Pfeiffer

La Bmw F 800 R, naked media bavarese che ha riscosso tanto interesse, arriva ora in versione "stunt" con tanto di autografo del campione del mondo di questa disciplina

BMW F 800 R Chris Pfeiffer è una nuova versione della naked media bavarese che celebra l’ennesimo titolo di Chris Pfeiffer, insignito alcuni mesi fa del primo posto sul podio riservato ai migliori stunt-biker al mondo. A differenziare questa edizione speciale dal modello standard le grafiche che richiamano quelle della moto usata da Pfeiffer nelle sue esibizioni ma anche il terminale di scarico Akrapovic, oltre ad alcuni altri dettagli. La base a livello di motore, ciclistica e impianto frenante è la stessa del modello da cui nasce e che abbiamo già avuto modo di provare.

Il propulsore che spinge la nuova naked è il collaudato bicilindrico parallelo in linea con cilindri inclinati in avanti di 30 gradi capace di 87 CV a circa 8.000 giri/min ed una coppia massima di 86 Nm a circa 6.000 giri/min. Agile nei percorsi extraurbani, grazie anche alla rapportatura ridotta dalla quarta marcia in su, la F800R è dotata di una elasticità veramente insolita. C’è molta coppia, sfruttabile anche in basso, e l’accelerazione è ottimizzata. Nonostante tutto però BMW dichiara consumi comunque ridotti: nella guida su strade extraurbane è possibile percorrere 100 chilometri con meno di 5 litri di benzina e il serbatoio da 16 litri consente un’autonomia di circa 300 chilometri. Anche la ciclistica vede alcune importanti novità: la nuova F 800 R è equipaggiata con un forcellone che, a differenza dei monobracci oscillanti, dona alla moto un look agile e sportivo. Destrezza e agilità sono sicuramente le peculiarità di questa moto dotata anche di ammortizzatore posteriore regolabile e impianto frenante Grembo con due dischi da 320 millimetri e pinze dei freni a quattro pistoncini all’anteriore, mentre per il posteriore c’è un disco di 265 millimetri su cui lavora una pinza flottante a mono pistoncino. Disponibile come optional anche l’ABS, ottimizzato attraverso l’utilizzo di un nuovo sensore di pressione che tiene conto dell’indole sportiva della F 800 R. La nuova F 800 R ha proseguito idealmente il family feeling bavarese creando una moto pensata per tutti, grazie anche ad una sella dall’altezza piuttosto ridotta per facilitare i neopatentati o coloro che tornano alle due ruote dopo un po’ di tempo.

Ed ora, con questa nuova versione, la grinta è assicurata non solo su strada ma anche parcheggiata in box!

ARTICOLI CORRELATI