USATA
cerca auto nuove
NUOVA

BMW Motorrad presenta i nuovi C 400 X e C 400 GT

BMW Motorrad C 400 X e C 400 GT sono spinti dal collaudato motore monocilindrico (omologato Euro 5) da 34 CV, ora in abbinamento con la manopola dell'acceleratore elettronica (E-gas). Tutto nuovo l'impianto frenante come il sistema ASC (Automatic Stability Control). Il look moderno non passa certamente inosservato

C 400 X e il C 400 GT, presentati rispettivamente nel 2017 e nel 2018 hanno segnato l’ingresso di BMW nel segmento degli scooter premium. Ora i due modelli arrivano sul mercato con una serie di migliorie tecniche ed estetiche che li rendono ancora più interessanti per gli amanti di questo tipo di prodotto.

BMW Motorrad C 400 X e C 400 GT: le caratteristiche

Due lati di una medaglia sola e molto preziosa, è quella del BMW C 400 che arriva in entrambe le versioni X e GT tra differenze e punti in comune. Il look moderno e orientato al futuro riflette perfettamente la filosofia di design di BMW Motorrad. I due scooter sono spinti dal collaudato motore monocilindrico (omologato Euro 5) in grado di erogare una potenza massima di 34 CV a 7.500 giri/min e una coppia massima di 35 Nm a 5.750 giri/min, abbastanza per raggiungere una velocità massima di 139 km/h. Il motore è stato dotato di una cosiddetta manopola dell’acceleratore elettronica (E-gas) e di una valvola a farfalla ad azionamento elettrico, nonché di un nuovo sistema di gestione del propulsore stesso. La trasmissione della potenza avviene tramite un cambio CVT (Continuously Variable Transmission – trasmissione a variazione continua) e una trasmissione ad elevata rigidità torsionale sul forcellone accoppiata ad un innovativo sistema di cuscinetti per il forcellone che minimizza le vibrazioni.

Oltre a rispettare l’omologazione EU-5, il propulsore è stato pensato per avere una risposta dell’acceleratore ancora più fluida. Tra le novità tecniche anche un ritocco del sistema ASC (Automatic Stability Control) che ora ha una calibrazione automatica del raggio della ruota. Durante la guida, lo si nota in una risposta più sensibile e in un comfort di regolazione significativamente aumentato – specialmente su superfici bagnate e scivolose. La disattivazione dell’ASC ora non è più necessaria. L’impianto frenante è composto da un doppio disco anteriore e uno posteriore. Il punto di pressione è più stabile e la corsa delle leve dà una sensazione di frenata simmetrica.

L’illuminazione ottimizzata del vano portaoggetti (volume 31 l, 45 l con Flexcase) sotto la panca della sella migliora notevolmente il comfort. La luce non proviene più lateralmente, ma dall’alto per un’illuminazione ancora migliore. Oltre alla presa di bordo da 12 volt, il vano portaoggetti anteriore destro è ora dotato di una presa di ricarica USB. BMW C 400 X è disponibile belle colorazioni Blackstorm metallizzato, Granite Grey metallizzata o Style Sport (Blackstorm metallizzato/Racingblue metallizzato opaco); C 400 GT, invece, nelle colorazioni Alpine White, Kallisto Grey e Stile Triple Black (Blackstorm metallizzato con nastri opachi).

Articoli più letti
RUOTE IN RETE