USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Bmw scooter

Prime immagini spia dello scooter BMW della versione turistica da 48 CV sorpreso durante alcuni test. Atteso ad Eicma 2011 anche in versione sportiva da 48 CV, monta motori da 650. Forse anche una versione ibrida plug-in per la città

BMW Concept C: prototipo di scooter del futuro
Il BMW Concept C è uno scooter che la casa bavarese ha presentato a novembre scorso in occasione del Salone del Motociclo di Milano. Destò molto interesse e curiosità per le soluzione tecniche adottate ed il design aggressivo e futuristico. E soprattutto perché era una dichiarazione d’intenti della casa bavarese: dopo aver conquistato il primato nel mercato motociclistico italiano, ora BMW Motorrad si lancia negli scooter, con l’obiettivo di fare apprezzare lo scooter anche a chi fino ad oggi lo scooter lo ha semplicemente odiato.

BMW Concept C: prime foto spia della versione turistica
Dopo le prime indiscrezioni sfuggite di bocca ai manager di BMW, che hanno descritto alcune delle caratteristiche tecniche come trasmissione a cinghia, forcella con due piastre di attacco al telaio e una estetica aggressiva, chiaramente derivata dal Concept C, ora arrivano anche le immagini spia.
Il nostro cacciatore di tester infatti ha sorpreso lungo le strade di Monaco di Baviera un prototipo del futuro scooter BMW. Quello che ci fa pensare sia la versione turistica è il parabrezza ampio e alto, una sella lunga comoda per due persone ed una piastra posteriore (per il bauletto?). Il grande doppio faro anteriore inoltre potrebbe adottare la stessa tecnologia di quella a disposizione per le superturistiche 6 cilindri K 1600 GT/GTL, capace di adattarsi all’inclinazione del mezzo.

Previste due versioni, forse tre, dello scooter BMW
Marcus Poschner, General Manager Bmw Motorrad, aveva parlato di un motore bicilindrico da 650 cc dalla potenza di 48 CV. Ma il Direttore Generale di Bmw Motorrad, Hendrik Von Kuenheim, si era invece lasciato scappare di bocca che la casa a Eicma 2011 prevede di esporre due modelli, uno sportivo con un propulsore più brioso, da circa 61 CV sempre da 650 cc. Forse, potrebbero esserci addirittura tre versioni: non si esclude quindi un prototipo relativo a un altro modello di futura concezione. Ma sul terzo modello il DG tedesco ha preferito non allargarsi mantenendo il massimo riserbo.
Visti i modelli Mini e Smart, potrebbe essere plausibile un modello a propulsione elettrica, in modo da coprire così tutti i fronti: turistico, sportivo ed urbano. Da qui a novembre, attendiamoci succose novità.

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE