Borile Multiuso

Entra in produzione a fine novembre 2011 ad un prezzo di 4.700 Euro. La Borile Multiuso è una motocicletta agile e leggera da appena 80 kg con un motore monocilindrico da 200 cc

Borile Multiuso: debutto a Eicma 2011
L’inizio della produzione per la Borile Multiuso è previsto per la fine di novembre 2011, cioè poco dopo la 69° edizione di Eicma, Salone della Moto di Milano.
La casa di Vò Euganeo (in provincia di Padova) insieme alla Multiuso, ad Eicma 2011 mette in mostra tutta la sua gamma: dalle scrambler B450Scrambler e B500Ricki alla tipica crossaiola B350EN alla cafe racer B500CR.

Borile Multiuso in dettaglio
La Multiuso è agile, leggera e tutta in alluminio. Il suo peso è ridotto ad appena 80 kg ed è  una moto dedicata a tutti gli appassionati di motoalpinismo, ma non per questo sfigura in un contesto urbano.
È alimentata da un monocilindrico 4 tempi, 2 valvole con cambio a 5 marce, con avviamento elettrico e  pedale.
La cilindrata è di 198,99 cc, con carburatore Mikuni diametro 26 e frizione a dischi multipli in bagno d’olio.
Il telaio è in lega leggera 7020, per godersi al massimo la leggerezza e la maneggevolezza che questa moto vuole esprimere.
Di certo una moto unica nel suo genere semplice e adatta all’uso quotidiano, ma che può anche trasformarsi in moto da lavoro grazie ai molteplici accessori che può trasportare, dalla motosega al taglia erba al carrellino ecc.
La produzione è prevista a partire da novembre 2011, subito dopo averla conosciuta ad Eicma 2011, il suo prezzo è di 4.700 Euro.

Borile con motore Ducati
La novità principale per la gamma 2012 in casa Borile Motorcycles è rappresentata dal motore che equipaggia la B500CR e la B350EN: infatti è stato siglato un accordo con Ducati per la fornitura dei gruppi termici del 696 e del 1100 entrambi raffreddati ad aria e due valvole ciascuno.
Il nuovo propulsore quindi è interamente progettato e costruito in Italia, seguendo la grande tradizione motoristica del nostro paese. 
Abbinato al motore Ducati, l’alimentazione ad iniezione Weber-Marelli avviamento elettrico e contralbero con cambio a cinque marce estraibile.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI