USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Campionato Italiano Velocità: è battaglia a Vallelunga

A  Vallelunga è stata conclusa la seconda prova del Campionato Italiano CIV: Vittorie per Pirro (Superbike), Bezzecchi e Digiannantonio (Moto3) e   Cruciani (Supersport)

Il pilota Ducati Barni Racing Michele Pirro ha vinto anche la gara di domenica, mettendo a segno una doppietta. L’ex pilota della MotoGP conferma come l’uomo da battere in SBK sia lui. 
Perotti ha provato a mettere difficoltà al pilota pugliese, ma dopo alcuni giri in testa, il pilota BMW ha dovuto cedere a Pirro. Guarnoni conclude al terzo posto (primo podio dell’anno). Ivan Goi si è dovuto arrendere per problemi tecnici e Andreozzi è scivolato con la sua Aprilia. La Tabella tricolore resta nelle mani di Pirro, al comando (75 punti) su Perotti, secondo (58 p.) e Goi, terzo (46 p.)
 
In Moto3 Bezzecchi ha risposto a Di Giannantonio. E si è ripreso la vetta della classifica. La lotta tra i due però è solo all’inizio. Il pilota Mahindra Peugeot aveva un conto in sospeso con Vallelunga, e lo ha saldato andando a vincere. Dietro di lui la gara ha vissuto una lunga bagarre tra Sintoni, Foggia, Di Giannantonio e Spiranelli.

Nella SuperSport è stato il romagnolo Massimo Roccoli a passare per primo sotto la bandiera a scacchi dopo una battaglia durata tutta la gara con Stefano Cruciani. Il pilota MV è stato però squalificato per irregolarità tecnica, e la vittoria è andata a Cruciani. Secondo posto a sorpresa per un’altra Kawasaki, quella di Bussolotti. In classifica di Campionato Roccoli è sempre in testa con 61 p., seguito da Cruciani (58 p.) e Mercandelli (56p.)
 

Nella Premoto3 250 4T è stato il pilota della RMU Celestino Vietti Ramusche ha battuto il campione in carica Stefano Nepa, con la 3° posizione conquistata da Kevin Zannoni. Doppietta invece per Leonardo Taccini in 125 2T. Il 12enne pilota del VL Team di Michel Fabrizio ha vinto anche alla domenica sulla pista di casa davanti a Triglia e Carraro.

Taccini che recupera anche in classifica generale, dove in testa troviamo Bernardi (69 p.) seguito da Triglia (65 p.) e Carraro (59 p.). In 250 4T Vietti Ramus conduce con 91 p. su Nepa (67 p.) e Spinelli (64 p.)

Il prossimo appuntamento con i protagonisti del CIV è per il 13 e 14 giugno all’Autodromo del Mugello, per il giro di boa del Campionato. 

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE