CR&S VUN

La moto che parla milanese

CR&S VUN: uno. Come l’unico cilindro del suo propulsore, come l’unica ispirazione dei progettisti che l’hanno creata, la passione. “VUN” in milanese, perché le radici di un prodotto artigianale come questa moto si devono sentire, anche nel nome. Allora perché, per coerenza, non costruirne un solo esemplare? Il motivo c’è, ed è semplice. Una moto così ha tutte le carte in regola per catturare il cuore dei centauri più incalliti, essendo l’incarnazione pura e semplice dell’amore per le due ruote. Un motore leggero e potente quanto basta per divertire anche il pilota meno smaliziato, due ruote, un telaio tipicamente italiano in tubi d’acciaio e piastre in lega leggera ricavate dal pieno: niente fronzoli, finiture artigianali e tanta sana voglia di andare in moto senza il pensiero assillante del “tempo sul giro”.
Essenziale
L’aggettivo giusto per descriverla. La carenatura è ridotta ad un proiettore anteriore arrotondato, due paratie laterali “branchiate” per convogliare l’aria ai radiatori ed un codino filante che punta deciso verso l’alto. La meccanica ed il telaio sono in bella vista, le perfette saldature ed il compatto mono da 652cc non fanno altro che alimentare il fascino della CR&S VUN. La natura “casalinga” della VUN lascia spazio comunque a soluzioni tecniche interessanti, come il radiatore sdoppiato e posizionato ai lati del monocilindrico, lo scarico basso od il forcellone Cantilever infulcrato direttamente sul blocco motore. Il tutto a vantaggio del piacere di guida, una caratteristica indipendente dalle pure prestazioni velocistiche, verificabili solo in pista viste le condizioni del traffico moderno e soprattutto i dettami del Codice della Strada.
Il “mono” si fa in tre
Approfondendo l’argomento motore, si tratta di un monocilindrico raffreddato a liquido di 652 cc, con distribuzione bialbero a 4 valvole DOHC e corpo farfallato Rotax-Dell’Orto da 52 mm. L’accensione prevede l’utilizzo di una doppia candela, mentre il cambio a 5 rapporti viene assistito da una frizione multidisco in bagno d’olio. Lo stesso propulsore viene offerto in tre diversi livelli di potenza: la versione normale può contare su 54 cavalli a 7.000 giri, mentre la CR&S VUN potenziata si fregia di ben 68 cavalli a 7.500 giri, ottenuti principalmente con l’aumento del rapporto di compressione da 9,7:1 ad 11:1.
I neopatentati possono invece optare per la versione depotenziata da 34 cavalli che, uniti al peso di soli 135 Kg, garantiscono comunque la giusta dose di brio.
Di firma italiana anche l’impianto frenante, per la precisione Brembo, costituito da un disco flottante anteriore con pinza radiale a quattro pistoncini mentre al posteriore lavora un disco da 220 mm stretto da una pinza flottante.
Quanto costa?
Nonostante la tiratura limitata, per il momento, a 100 esemplari annui ed il carattere esclusivo della CR&S VUN, il listino si dimostra meno “pesante” del previsto: 12.850 euro franco concessionario per la versione normale, cui aggiungere eventualmente qualche optional spulciando fra i numerosi accessori disponibili. A partire dai 50 euro della pinza freno rifinita in argento metallizzato fino ai 2.650 euro del motore da 68 cavalli, avete a disposizione un catalogo interessante per ottenere un risultato finale personalizzato ed inconfondibile.
Già la VUN è bella così com’è…
One year after the presentation of the first prototype of the CR&S “VUN” at Intermot in Munich, and heartened by the appreciation shown by the public and press, we are proud to present this extraordinary motorcycle in its definitive version ready for production.
The “VUN” is made by hand in a limited number of 100 per year. It is made without compromises and encapsulates our experience, passion, creativity and humanity.
Designed and made by bikers for true bikers, the “VUN” is a fantastic tool for freedom that is unconstrained by fashion.
The CR&S “VUN” is what was missing until today.
It marks a return to pure biking, with a heart and a cylinder.
It marks a human, direct relationship with enthusiasts, a sharing of vision, technological simplification.
The “VUN” is for all those who, like ourselves, seek their limits without taking excessive risk, and who as connoisseurs are able to appreciate a product that is exclusive in form and content.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE