Derbi Senda Baja 125 4T

Una ottima scelta per l'offroad urbano

Derbi Senda Baja 125 4T. Gli slalom tra le auto in coda, i marciapiedi, il pavè, le rotaie dei tram: muoversi su due ruote in città è quasi come affrontare un campo da cross! Anche i modaioli scooteroni, in certi frangenti, soffrono la taratura rigida delle sospensioni e la loro scarsa escursione.
Per queste esigenze di mobilità urbana nasce Derbi Senda Baja 125 4T, variazione sul tema enduro con una connotazione “essenziale”. Prodotto di sostanza insomma, per chi cerca affidabilità ed economia di esercizio pur non rinunciando al piacere di una vera moto.
Motore sobrio ed elastico
La scelta del propulsore non poteva che ricadere sul collaudato monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria, con distribuzione a due valvole, concepito per durare a lungo ed offrire buone prestazioni. La cilindrata (125cc) non fa miracoli, ma questo vivace propulsore ben si adatta al ritmo frenentico della guida cittadina.
Gli utenti meno esperti, o le donne (che sempre più si avvicinano al mondo della moto), apprezzeranno invece particolari come l’avviamento elettrico, una comodità cui è difficile rinunciare!
Enduro o motard
Derbi Senda Baja 125 4T è disponibile nelle due versioni enduro (“R”) e motard (“SM”) che si differenziano per le dimensioni dei dischi freno, a favore della versione con gommatura stradale. Stesso telaio per entrambe, un semplice quanto efficace doppio trave in acciaio, mentre l’estetica minimalista si fregia di un gruppo ottico posteriore a LED e di uno scarico completamente in acciaio.
Quanto costa?
La nuova “piccola” spagnola fa valere la sua essenzialità anche al momento di staccare l’assegno: entrambe le versioni di Derbi Senda Baja 125 4T si mettono in garage con 2.700 euro, valore confrontabile con uno scooter di pari cilindrata.

Tag:,
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE