Doppietta per il gruppo Piaggio

Aprilia conquista per il terzo anno consecutivo il Mondiale Costruttori per le 125, mentre Mike di Meglio su Derbi si conferma Campione del Mondo 2008 in 125

Weekend di Motomondiale straordinario per i marchi e per i piloti del Gruppo Piaggio.
Con il secondo posto del tedesco Stefan Bradl Aprilia ha conquistato, per il terzo anno consecutivo, il Mondiale Costruttori della classe 125, a conferma di una superiorità tecnica delle moto di Noale.
Con questo titolo Aprilia colleziona il suo 32simo alloro iridato (17 piloti e 15 costruttori) e si conferma come il marchio italiano più titolato tra quelli in gara nel Campionato del Mondo velocità.

Nella stessa gara il francese Mike Di Meglio su Derbi, ha conquistato la vittoria e si è laureato Campione del Mondo 2008 della classe 125.
Erano venti anni che un pilota della casa catalana non vinceva il mondiale, l’ultimo fu Jorge Martinez nel 1988. Prima di lui si deve risalire addirittura al 1972 quando fu il mito Angel Nieto a conquistare il mondiale 125 su una Derbi.
Con questa vittoria Derbi raggiunge quota 19 nei mondiali vinti (11 piloti e 8 costruttori) confermandosi come uno dei marchi più titolati nella storia del Motomondiale.

La straordinaria giornata per il Gruppo Piaggio è stata completata dalla vittoria di Marco Simoncelli su Gilera nella classe 250. Grazie a questo trionfo – il quinto della stagione e il secondo consecutivo – Simoncelli guida la classifica mondiale con 37 punti a due gare dalla fine del campionato.

Il Gruppo Piaggio è presente nel Motomondiale con tre marchi che sono nella storia del motociclismo sportivo: Aprilia (in 125 e 250), Derbi (in 125) e Gilera (in 250).
Marchi che mettono insieme un palmarés unico: 64 titoli mondiali (32 per Aprilia,
19 per Derbi e 13 per Gilera), ai quali si possono aggiungere i 14 mondiali (8 piloti e 6 costruttori) conquistati da Moto Guzzi, altro marchio del Gruppo Piaggio, negli anni ’50.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE