USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ducati 848EVO Corse Special Edition

Presentata a Intermot 2012 a Colonia la supersportiva caratterizzata da un nuovo serbatoio in alluminio e da un’inedita livrea “Ducati Corse Test Team”

Ducati 848EVO Corse Special Edition
La Ducati 848EVO Corse Special Edition ha fatto il suo esordio a Intermot 2012 a Colonia. La supersportiva è caratterizzata da un nuovo serbatoio in alluminio e da un’inedita livrea “Ducati Corse Test Team”, che gioca sulla combinazione cromatica del nero opaco e grigio opaco, ovvero i colori ufficiali delle superbike Ducati impegnate nei test pre-stagione.
La 848EVO Special Edition è l’ingresso ideale nel mondo delle competizioni. La sofisticata elettronica “made in Ducati” esalta la potenza del motore, mentre il monoammortizzatore Öhlins e i dischi freno da 330 mm enfatizzano le doti del tradizionale telaio a traliccio.

Design della Ducati 848EVO Corse Special Edition
Il nuovo serbatoio in alluminio spazzolato contrasta con il nero opaco e i dettagli grigi che accentuano ulteriormente il carattere “racing” della moto. Grazie al suo spessore di soli 2 mm, consente una riduzione di peso di 1 kg sul peso totale della moto (ora a 167kg) aumentando allo stesso tempo la capacità di 2,5 litri raggiungendo ora una capacità complessiva di 18 litri.
La strumentazione digitale in puro stile racing deriva dal progetto Ducati MotoGP e non prevede interruttori ne’ pulsanti che ne contaminino il design lineare e minimalista. I dati aggiuntivi rispetto ai valori di default vengono gestiti da un blocchetto elettrico montato a sinistra sul manubrio, che permette al pilota di scorrere vari menu ed effettuare selezioni. Il display, dotato di retroilluminazione bianca a LED, mostra i giri/min e la velocità sotto forma di un grafico a barre progressivo. A richiesta può essere richiamata l’indicazione numerica di giri/minuto e velocità. Il display visualizza inoltre tempi sul giro, ora, temperatura dell’aria, temperatura del refrigerante, tensione della batteria, due percorrenze parziali e una percorrenza che si attiva automaticamente quando inizia la riserva carburante. Sono previste spie di segnalazione per folle, frecce, abbaglianti, limite dei giri, pressione olio insufficiente, riserva di carburante, e manutenzione programmata. Il display del cruscotto funge anche da quadro comandi per i sistemi DDA (se installato) e visualizza i tempi sul giro, registrati utilizzando il pulsante del “lampeggio proiettori” come cronometro.
Il proiettore anteriore bifaro orizzontale, ripreso da un’icona dello stile Ducati quale il modello 916, è stato aggiornato applicando la tecnologia più; recente in materia di illuminazione. Due unità poliellissoidali illuminano la strada con un fascio potente, pur mantenendo il look aggressivo dell’anteriore della moto nella miglior tradizione Ducati Superbike. Il faro posteriore utilizza una striscia di LED appositamente progettata, potenziata da una lente ad alta diffusione integrata nelle linee pulite del codone. I LED si intensificano in frenata. Anche gli indicatori di direzione utilizzano la tecnologia più avanzata in materia di LED per illuminazione e, anteriormente, si integrano piacevolmente con gli specchietti retrovisori.

Motore della Ducati 848EVO Corse SE
Il motore della 848EVO è ancora più potente. Il Desmodromico Bicilindrico a L, raffreddato a liquido, è stato oggetto d’importanti interventi che ne hanno elevato il rendimento volumetrico e di combustione, mantenendo invariate le misure di corsa e alesaggio (94×61,2 mm) con l’obiettivo di offrire più potenza e coppia agli alti regimi per un allungo ancora maggiore, lasciando inalterata la guidabilità ai bassi e medi regimi.
Il Testastretta della 848EVO Corse SE eroga una potenza di 140 CV (103 kW) a 10.500 giri e produce un’incredibile coppia di 98 Nm a 9.750 giri.
Abbinato al desmodromico c’è una sofisticata frizione a bagno d’olio più leggera di 1 kg rispetto alla versione a secco. Si caratterizzata per una durata maggiore, miglior controllabilità e silenziosità di funzionamento.

Controllo trazione e cambio sportivo per la Ducati 848EVO Corse SE
La Ducati 848EVO Corse Special Edition è ulteriormente impreziosita da una sofisticata elettronica, offerta di serie: il Ducati Traction Control (DTC) a 8 livelli e il cambio Ducati Quick Shift (DQS) rendono questo modello ideale sia per un uso stradale che per un utilizzo più estremo in pista.
Si tratta della stessa elettronica impiegata nella Ducati 1199 Panigale.
Il DTC grazie a sensori posti sulle ruote anteriore e posteriore, rileva il differenziale di velocità ed interviene sulla trazione posteriore onde evitare lo slittamento o wheel spin. Il DTC sceglie poi la miglior combinazione tra due diversi tipi di correzioni elettroniche istantanee, calcolate in base a dati provenienti da fonti multiple.
Il DQS, utilizzato generalmente nelle competizioni, è un dispositivo che consente di inserire le marce senza l’utilizzo della frizione e mantenendo il gas aperto, minimizzando i tempi di cambiata contribuendo in maniera significativa a ridurre i tempi sul giro.

Ciclistica della Ducati 848EVO Corse Special Edition
Sviluppato in collaborazione con Ducati Corse, il leggerissimo telaio a traliccio è caratterizzato da sezioni di tubo del diametro di 34 mm con spessore del materiale di 1,5 mm. Il risultato è una struttura eccezionalmente rigida che, al tempo stesso, si conferma come una delle soluzioni telaistiche di Ducati più leggere di sempre. In decenni di corse e sviluppo, Ducati ha dimostrato che le innovazioni ingegneristiche applicate alla ciclistica e un design evoluto del telaio fanno vincere le gare. Il telaio tubolare a traliccio, presente su ogni moto della Casa, è sinonimo di design firmato Ducati. Questo telaio unico vanta leggerezza, rigidità e bellezza grazie al suo ingegnoso design a traliccio e all’alta qualità dell’acciaio ALS 450. Ogni tubo viene unito e saldato per microfusione formando una struttura triangolata e Il carter del bicilindrico a L, incredibilmente robusto, diventa un “elemento stressato” del telaio.
La carena del modelli Superbike è stata disegnata per assicurare un’efficace penetrazione aerodinamica e consentire al pilota di assumere senza sforzo una posizione di guida sportiva. La sezione frontale della carena è stata sviluppata in pista per garantire l’integrazione perfetta con l’impianto di raffreddamento, indirizzando in maniera efficiente il flusso d’aria attraverso il radiatore dell’acqua (ampiamente dimensionato e assistito da ventole elettriche di peso ridotto e portata elevata) e queli dell’olio. I condotti di alimentazione dell’aria, progettati in maniera aerodinamica e posizionati subito sotto i fari anteriori, sono stati appositamente dimensionati per assicurare un’abbondante portata d’aria all’airbox. La carena esalta l’erogazione di potenza del motore Testastretta: il peso ridotto contribuisce in maniera considerevole ad incrementare le prestazioni globali della moto, mentre la sua forma aerodinamica garantisce al pilota un’efficace riparo dal vento, minimizzando così la resistenza, consentendo di raggiungere elevate velocità di punta in rettilineo.
Il cockpit della 848EVO Corse SE è impreziosito in chiave sportiva da un ammortizzatore di sterzo che riducendo gli scuotimenti del manubrio contribuisce ad incrementare la stabilità nella guida al limite.
La 848EVO Corse Special Edition monta forcelle Showa da 43 mm interamente regolabili mentre al retrotreno è montato un mono-ammortizzatore Öhlins dalle specifiche elevatissime, con pre-carico della molla completamente regolabile e possibilità di regolarti con estrema precisione il freno in compressione ed estensione. Il mono è inoltre dotato di contromolla che ti migliora la guida aiutando a mantenere il pneumatico posteriore a contatto con l’asfalto anche in condizioni estreme.
Il risparmio di peso sulla ruota anteriore di tutti i modelli Superbike riduce in maniera sostanziale il momento di inerzia, rendendo più agevoli i cambi di direzione e potenziando le prestazioni in accelerazione e frenata. La 848EVO monta cerchi Enkei a 5 razze a Y che calzano pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP, il top di gamma della produzione supersportiva di Pirelli, nelle misure: 120/70 ZR17 all’anteriore e 180/55 ZR17 al posteriore.

TAGS:

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%
Articoli più letti
RUOTE IN RETE