Ducati Monster 696 Plus

Arriva la prima ‘special’ su base Ducati Monster 696: l’avversaria di Honda Hornet e Aprilia Shiver guadagna fascino grazie al nuovo cupolino

Monster 696 plus: la storia continua e inizia una nuova era! Ormai è questione di giorni per l’arrivo della nuova “nuda” made in Borgo Panigale. La prima versione fu presentata nel 1992, al Salone Internazionale di Colonia, e da quel giorno questa moto ha incontrato un successo senza precedenti, diventando una vera e propria icona nel mondo motociclistico. Il 696 ha ereditato la filosofia progettuale e costruttiva del modello che lo ha preceduto, ed ogni singolo elemento è stato studiato per permettere alla vera natura di questa moto di esprimersi in tutta la sua completezza e bellezza. Divertimento allo stato puro; il Monster è, per antonomasia, una moto in cui coesiste l’equilibrio tra prestazioni e piacere di guida quotidiano. Il nuovo Monster è ormai pronto e arriverà nei Ducati Store di tutto il mondo a partire dai primi giorni di aprile in tre diverse colorazioni: nero opaco, l’immancabile rosso Ducati e un accattivante e “trendy” bianco perla. Proprio in questi giorni è stata definita anche una seconda versione, più ricca ed accessoriata, che arriverà sul mercato con la sigla Monster 696 +. Si tratta di un modello personalizzato direttamente dalla casa madre caratterizzato da due raffinati accessori di design. Il coprisella, che riprende la colorazione del serbatoio, enfatizza ulteriormente il look pulito e sportivo di questa moto, e si può smontare in un attimo per ospitare il passeggero. Il cupolino, dal design inedito e accattivante, avvolge il cruscotto digitale e completa l’appeal sportivo del nuovo Monster 696. Per soddisfare l’esigenze dei ducatisti – o meglio, dei “monsteristi” – è stato realizzato un nuovo sito Web, già on line, www.monster.ducati.it dedicato interamente a questa importante novità della casa di Borgo Panigale.

Con un semplice click, si potrà percorrere in sella alla “propria Monster” virtuale un viaggio attraverso uno spazio interattivo ricco di informazioni: è possibile ripercorrere la storia del Monster, scoprire tutte le sue specifiche tecniche, le sue prestazioni, i concessionari e tanto altro ancora. Tante le curiosità, i filmati, le immagini, compreso un inedito Casey Stoner, campione del mondo MotoGP che, durante una recente visita in azienda, non ha resistito alla tentazione di un giretto in anteprima sulla 696 ed un esclusivo filmato della sua innovativa linea di produzione. Colorazioni e livree non sono l’unico tema sul quale a Borgo Panigale si è lavorato. Monster è, da sempre, sinonimo di “customizzazione”. Una moto che, malgrado la sua essenzialità, si presta ad essere interpretata e personalizzata in ogni suo singolo componente. Per questo Ducati ha già pronta una vasta gamma di accessori e parti speciali che, appositamente studiati per questa moto, permetteranno di rendere ancora più unico ed originale ogni singolo Monster 696. Le immagini della nuova linea accessori saranno “live” sul sito a partire dal prossimo 27 marzo mentre da subito è possibile vedere una golosa anteprima di alcuni accessori dedicati sul DESMOBLOG tenuto da Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato di Ducati ( blog.ducati.com ). Un vero e proprio mondo Web attorno al Monster 696 che rappresenta uno strumento importante di connessione tra i “ducatisti” e l’Azienda ma anche un’interessante opportunità per tutti coloro che, semplicemente cliccando sul proprio mouse, potrebbero innamorarsi del brand Ducati e della nuova naked “made in Borgo Panigale”.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE