USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ducati Monster Cafe Racer

Dalle ceneri di un Ducati Monster 600 incidentato, ecco cosa può risorgere a casa di un appassionato di naked e cafe racer

Ducati Monster è l’icona della moto naked, quelle scarenate con lo scheletro della motocicletta ben in vista. Le cafe racer sono un fenomeno diffusosi in Inghilterra negli anni ’60 che riguarda la modifica, o meglio la personalizzazione delle motociclette con ritocchi estetici rivolti ad enfatizzare il concetto di velocità.
Nonostante il Monster è la Ducati che più si è prestata a customizzazioni da parte dei suoi numerosi appassionati, la casa di Borgo Panigale non ha mai guardato a versioni cafe racer della sua naked.
Ci ha pensato allora Toni Kusima con il suo progetto Ducati Cafe Racer: con quello che rimaneva di una Monster 600 incidentata, non si è limitato a risistemarla con semplici pezzi da catalogo, anzi è riuscito a costruirne una altamente personalizzata, con una carenatura in alluminio degna delle cafe racer.
Il primo passo è stato quello di buttare i cerchioni e rimpiazzarli con quelli Paul Smar Replica. Quello successivo invece è stato più faticoso: si è trattato infatti di dare la forma al serbatoio in alluminio e dell’unghia sulla sella, per poi concludere il lavoro con una meticolosa azione di lucidatura, fino a fare brillare entrambe le parti.
Nuovi come è evidente anche gli scarichi.
Il risultato finale è una classica cafe racer sul telaio della Ducati Monster.
Se anche voi vi siete sbizzarriti a mettere le mani alle vostre moto, inviateci le immagini o postatele nel profilo Facebook/Infomotori.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE