Ducati Monster S4R Testastretta

Sempre più verso la sorella “S”

Ducati Monster S4R Testastretta. La famiglia Monster, vero e proprio fiore all’occhiello della Casa di Borgo Panigale, si arricchisce di un nuovo elemento: la Ducati Monster S4R Testastretta. Protagonista assoluto è il celeberrimo bicilindrico Testastretta a coppa bassa da 130 cavalli, già apprezzato, per le sue dote dinamiche, nella versione top di gamma S4R S Testastretta.
Senza la “S” ma non si notano differenze
Come da tradizione Ducati, le novità sono poche e ben ponderate. Tra il modello uscente ed il nuovo Monster S4R Testastretta non si notano dunque particolari dettagli distintivi a livello estetico. Confermati – ci mancherebbe altro … – dunque gli scarichi sovrapposti posizionati a fianco sella, il forcellone monobraccio a traliccio in alluminio e l’immancabile cupolino. Le novità, però, ci sono e riguardano soprattutto il cuore pulsante: che passa dai precedenti 117 CV agli attuali 130 andando così ad eguagliare quelli offerti dalla più performante S4Rs. Le differenze con la sorella “S” vanno sempre più riducendosi e si limitano ora al solo comparto sospensioni, unica sostanziale differenza tra i due modelli.
Ducati Monster S4R monta all’anteriore una forcella Showa a steli rovesciati da 43 millimetri, che offre la possibilità di intervenire su tutte le regolazioni idrauliche e sul precarico molla. Al posteriore è presente un monoammortizzatore Sachs completamente regolabile con serbatoio piggy back, che permette la ricerca del setup più indicato, agendo sul precarico della molla, sulle regolazioni in compressione e in estensione, oltre che sull’altezza del retrotreno grazie al puntone della sospensione regolabile in lunghezza.
Le novità non finiscono certo qui e vanno a coinvolgere anche i freni: ora “omologato” a quello della sorella maggiore grazie ad un comparto Brembo a pompa radiale e pinze freno ad attacco radiale.

Il nuovo Ducati Monster S4R Testastretta è proposto in una nuova colorazione Titanio con banda nera centrale, che si affianca al tradizionale Rosso Ducati con banda bianca centrale.
Entrambe le colorazioni sono caratterizzate dal telaio rosso accostato al forcellone monobraccio verniciato in nero e così come il piedino della nuova forcella Showa. Molti altri componenti del veicolo sono stati verniciati in nero, in particolare: il supporto faro, la base di sterzo, la testa di sterzo, i cavallotti superiori e inferiori, il portapedane con relativi paratacchi e le protezioni laterali radiatore.
Prezzo Ducati
La moto, in arrivo presso la rete ufficiale ad inizio Ottobre, verrà commercializzata ad un prezzo di 12.500 Euro (c.i.m.).
The Monster 2007 range is now bigger and better with the new S4R Testastretta. This new bike gains the famous 130 hp Testastretta low sump L-twin engine, previously mounted only on the top version S4Rs Testastretta.
Founder of the SR family, this bike takes upon a very important role, coming up alongside the S4Rs Testastretta which represents the current performance and equipment apotheosis. The S4R develops and increases in power going from 117 hp of the previous engine, to the 130 hp of the Testastretta, maintaining its very important role in the SR family: its two-sided mufflers, the aluminium trellis single-sided swingarm, the small fairing, the exclusive paint schemes, the high quality suspensions, joined together with the powerful low sump Testastretta engine, is a milestone in the development of the Monster S4R Testastretta.
A bike that, in the new Ducati 2007 range, has a very important role, catching the attention of the most exigent performance–oriented “ducatista”.
The S4R Testastretta is different from the “s” version due to the suspension. The front forks are now fully adjustable upside-down Showas, giving the customer the possibility of a perfectly balanced bike. The rear is fully adjustable with piggyback shock absorbers by Sachs, allowing modification of suspension settings. The height of the rear of the bike is adjustable too by the modification of the length of the push rod.
Whilst respecting the previous version, the S4R MY ’07, has, like the S4Rs, the prestigious Brembo front brake system. The front has now a prettier look thanks to the new front fork bottom end, purposely created to fit the Brembo radial callipers.
The new S4R Testastretta is now available in two new colour schemes: Titanium with a black stripe, and in the traditional Ducati red with a white stripe.
Both colour versions have the red frame with the black painted swingarm, just like the new Showa front fork bottom end. A lot of the other components are painted black: the headlamp support, the steering plates, the risers, the footrests and the water cooler side covers.
The bike will be available in the early October.
All 2007 Ducati models require less frequent service, less parts and labour during each service and, as a result, greatly reduced scheduled maintenance costs – by as much as 50%.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE