USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ducati Multistrada V4: nuovo motore e prezzi da 18.990 euro

Sulla nuova Ducati Multistrada V4 debutta il motore V4 Granturismo capace di erogare una potenza massima di 170 cv e la distribuzione abbandona il sistema desmodromico, favorendo così intervalli di manutenzione più lunghi. Di primo livello il pacchetto elettronico (con anche il doppio radar) e le scelte per la ciclistica

Dopo 17 anni di onorato servizio e oltre 110.000 esemplari venduti, Ducati Multistrada ha ancora voglia di fare quello che gli viene meglio: macinare chilometri e regalare emozioni. Nella sua nuova veste, denominata Multistrada V4, promette di essere ancora più versatile e sfruttabile in ogni situazione.

Ducati Multistrada V4: le caratteristiche

Ducati Mulstistrda V4 rappresenta la quarta generazione di una moto che è stata un vero crack nel mercato nazionale. Ora debutta anche il motore V4 Granturismo, quattro cilindri a V di 90° (omologato Euro 5), con una cilindrata di 1.158 cc e capace di erogare una potenza massima di 170 cv a 10.500 giri/min e una coppia massima di 125 Nm a 8.750 giri/min. Rispetto al precedente Testastretta Dvt, questo propulsore è più corto di 85 mm e più basso di 95 mm, ma soprattuto più leggero di 1,2 kg attentandosi così sui 66,2 kg dipeso. La distribuzione è tradizionale con il richiamo delle valvole a molla, al posto della desmodromica: una scelta per certi versi particolare, ma che ha permesso di allungare gli intervalli di manutenzione (il cambio dell’olio si fa ogni 15.000 km e il controllo del gioco valvole ogni 60.000 km). Per quanto riguarda la ciclistica, la nuova Ducati Mulstistrada V4 abbandona il telaio a traliccio in tubi d’acciaio e passa a una soluzione a un monoscocca in alluminio.

La ruota anteriore è da 19″, quella posteriore da 17″ (i pneumatici sono Pirelli Scorpion Trail II) e inserita in un forcellone bibraccio, capace di ospitare anche ruote a raggi. Sospensioni e impianto frenante variano a seconda dell’allestimento: di serie è presente una forcella Marzocchi regolabile da 50 mm, monoammortizzatore regolabile e dischi anteriori da 320 mm con pinze radiali Brembo M4.32 a quattro pistoncini. Le versioni S e S Sport, invece, offrono le sospensioni elettroniche semi-attive Marzocchi Ducati Skyhook Suspension (Dss) Evolution con funzione Autoleveling e i dischi anteriori da 330 mm con pinze radiali Brembo Stylema. Il peso a secco è di 215 kg, mentre il serbatoio ha una capacità di 22 litri.

Di primissimo livello il pacchetto elettronico che prevede piatta inerziale Imu, Abs cornering, il Ducati wheelie control (Dwc), Ducati traction control (Dtc), Vehicle Hold Control per le partenze in salita e cornering lights sulla versione S. La novità più importante, però, è l’introduzione di due radar, uno anteriore tra i due gruppi ottici e uno posteriore sotto il faro che permettono di utilizzare il Cruise Control Adattivo (Acc) e il Blind Spot Detection (Bsd) proprio come sulle auto.

Ducati Multistrada V4: quanto costa

La nuova Ducati Multistrada V4 si può acquistare con un prezzo di partenza di 18.990 euro per la Multistrada V4, mentre il modello più esclusione, la V4S Sport supera i 26.600 euro, in mezzo cinque allestimenti per tutti i gusti e per tutte le esigenze.

Sponsor

Nuova Audi Q5
Nuova Audi Q5
OFFERTA Ibrida e digitale.
Audi
A1 SB
PRODUZIONE dal 01/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 22.200€
Audi
A1 citycarver
PRODUZIONE dal 09/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 24.300€

Sponsor

Nuova Audi Q2
Nuova Audi Q2
OFFERTA Per chi non cerca un modello da seguire.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE