EICMA 2018: Le novità di Aprilia, Moto Guzzi, Piaggio e Vespa

il gruppo Piaggio si presenta alla rassegna milanese con molte novità suddivise fra i diversi marchi della casa di Pontedera.

Aprilia RSV4 1100 Factory

Attingendo dalla preziosa esperienza del Reparto Corse, Aprilia RSV4 1100 Factory vuole unire prestazioni da pista a una ciclistica da corsa e a una dotazione elettronica di ultima generazione. Gli accostamenti cromatici puntano a esaltare l’esclusività dei materiali nobili come il carbonio (del parafango anteriore, dei fianchetti, della protezione del terminale di scarico e delle appendici aerodinamiche), a contrasto con la finitura in titanio del terminale di scarico omologato Akrapovic. La vera svolta però è l’adozione di una cilindrata di 1078 cc, decisa sulla base del successo di Tuono V4, la versione naked di RSV4 passata da 1000 a 1100 cc già dal 2015.

Moto Guzzi V85 TT

Dedicata ai viaggi avventurosi, da sempre eredità di Moto Guzzi, V85 TT combina richiami stilistici all’epoca d’oro dell’avventura in moto con contenuti e funzionalità di una moderna enduro da viaggio. È una moto per chi, pur non smettendo di sognare la Parigi-Dakar, ambisce a una motocicletta che restituisca lo spirito dell’avventura anche ai tragitti quotidiani. La ricerca di essenzialità nelle forme è evidente: priva di qualsiasi tipo di carenatura, lo stile è definito dalle linee del serbatoio, dai fianchetti e dal parafango anteriore, oltre naturalmente allo scultoreo motore bicilindrico a V di 90°, completamente nuovo.

Piaggio MP3 300 hpe

È la nuova versione più agile e leggera di Piaggio MP3: è guidabile con la semplice patente auto, infatti la tecnologia a tre ruote Piaggio è la stessa dei “fratelli maggiori” Piaggio MP3 350 e 500 hpe. Il sistema di sospensione anteriore a quadrilatero articolato e la doppia ruota anteriore sono elementi unici e distintivi che rendono il veicolo stabile in curva e gli conferiscono una buona tenuta di strada.

Vespa Elettrica

Il cuore di Vespa Elettrica è una Power Unit in grado di erogare una potenza continua che consente di ottenere prestazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter 50 cc, soprattutto per quanto riguarda l’accelerazione e lo spunto, che beneficia della tipica erogazione brillante dei motori elettrici. L’autonomia massima è di 100 chilometri e le operazioni di ricarica sono molto semplici. Vespa Elettrica non è solo silenziosa, ma anche connessa grazie a un sistema multimediale che consente di collegare lo smartphone al veicolo.

Vespa GTS

La Vespa più grande si rinnova nella gamma, che si compone ora di cinque versioni: Vespa GTS, GTS Touring, GTS Super, GTS SuperSport e la tecnologica Vespa GTS SuperTech, con display TFT a colori. Al monocilindrico 125 i-get si affianca ora il nuovo motore 300 hpe, capace di erogare una potenza di oltre 23 CV.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE