USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Elefantentreffen 2009 – Le immagini

Si è concluso ieri il tradizionale raduno invernale più frequentato d'Europa. C'eravamo anche noi, ecco le immagini più caratteristiche

L’Elefantentreffen è il raduno europeo per eccellenza. Si svolge ogni anno a cavallo tra Gennaio e Febbraio nella foresta di Loh Thurmansbang – Solla, ad una sessantina di chilometri da Passau, in Germania, il periodo dell’anno e il luogo anticipano i gradi sotto lo zero che caratterizzano questo fenomenale evento. Il 2009 vedrà la sua 53° edizione, nato nel 1956 come raduno Zundapp, precisamente del modello KS-601-Gespanne, L’Elefantentreffen deve il suo nome proprio a questo modello conosciuto come “Elefanten”, l’elefante verde. La traduzione letterale di Elefantentreffen è, infatti, raduno degli elefanti. L’incontro monomarca durò pochissimo, negli anni successivi il raduno venne aperto a tutti. Subì diverse interruzioni e polemiche, grazie anche ai numerosi tafferugli post bevute, ma oggi sembra stabilizzato,soprattutto grazie all’organizzazione. Bisogna sottolineare che il raduno non è adatto a chi vive la moto in pista, o per semplici gite fuoriporta, il concetto di moto in questi casi viene completamente stravolto, un mezzo, divertente, da saper usare e gustare. La corsa folle non viene nemmeno presa in considerazione. Il motociclista dell’ Elefantentreffen ama viaggiare in moto, non la moto in quanto oggetto da esposizione. Per chi volesse partecipare è doveroso organizzarsi in anticipo, non si tratta di una facile passeggiata, conoscere bene il percorso, le temperature e informarsi su piccole e semplici regole da seguire: per esempio fermarsi sempre e ovunque ci si trovi alle 16:30, il freddo potrebbe diventare seriamente pericoloso. Indispensabili una moto, abiti pesanti e tanta, tanta birra…. L’Elefantentreffen viene definito un’esperienza unica da provarsi almeno una volta nella vita, e chi l’ha già provato … torna, più e più volte. Paesaggi da sogno, valli bianche e silenziose, piccole strade sterrate, neve e ghiaccio, migliaia i motociclisti, non si può dimenticare l’anno da record, il 1997 che vide 17.000 bikers e 30.000 spettatori Si cade, spesso, il luogo del raduno è difficilmente raggiungibile con una moto sportiva, eppure si trova di tutto, moto nuove e vecchie, super sportive e turistiche, moto storiche e ultimissimi modelli… l’importante è considerare sempre le impervie condizioni stradali e ambientali, se capitano carambolesche cadute … inutile prendersela, è nella norma. Una vera e propria impresa che una volta terminata sfocia in una irrepetibile fierezza e orgoglio, non tutti sono in grado di raggiungere l’Elefantentreffen.

Questa edizione è stata forse un po’ sotto tono rispetto alle precedenti; probabilmente per la mancanza della neve – compagna necessaria per la buona riuscita dell’Elefante – l’umore generale era freddo e non per le temperature che si registravano, peraltro più miti rispetto ad altri anni.

Non ci resta ora che attendere l’edizione 2010 dell’Elefantentreffen!

Articoli più letti
RUOTE IN RETE