Gruppo Piaggio novità Eicma 2012

Moto Guzzi California 1400 Touring, Moto Guzzi California 1400 Custom, Aprilia Caponord 1200, Aprilia RSV4 R ABS e Vespa 946 le anteprime mondiali all'Esposizione Internazionale del Ciclo di Milano

VAI ALLO SPECIALE Eicma 2012

Novità del Gruppo Piaggio a Eicm 2012
I cancelli di Eicma 2012 si aprono alla stampa martedì 13 novembre (giovedì 15 novembre per il pubblico) ed il Gruppo Piaggio anticipa le novità relative ai suoi marchi.
Moto Guzzi California 1400 è l’attesa custom dello storico marchio di Mandello del Lario. Caratterizzata dall’eccezionale motore bicilindrico 1400 (il più grande bicilindrico mai montato su una custom), è disponibile in due versioni: Moto Guzzi California 1400 Touring e Moto Guzzi California 1400 Custom.
Per quanto riguarda la casa di Noale invece, le novità sono due: Aprilia Caponord 1200, enduro stradale dal DNA sportivo discendente della Aprilia Dorsoduro, opportunamente modificata nella tecnica e nella ciclistica ed Aprilia RSV4 R ABS, la superbike campione del mondo 2012 con un nuovo sistema di anti bloccaggio dei freni disinseribile e con valori di coppia e potenza aumentati.
Infine, dal concept presentato l’anno scorso, la versione definitiva della Vespa 946, che riprende le caratteristiche estetiche della prima Vespa del dopoguerra riviste in chiave moderna

Moto Guzzi California 1400
La Casa di Mandello del Lario ripropone, secondo lo stile italiano e del marchio, la moto di lusso. Con la Moto Guzzi California 1400, il gruppo Piaggio prosegue lo sviluppo del brand lombardo dopo i buoni risultati di vendita (+13,7% nei primi 9 mesi del 2012) grazie al successo della nuova gamma Moto Guzzi V7.
Due i modelli proposti per la nuova custom italiana: Moto Guzzi California 1400 Touring e Moto Guzzi California 1400 Custom. Medesimi contenuti tecnici e ciclistici, le due versioni differiscono nell’estetica e nello stile di vita del motociclista.
La Moto Guzzi California 1400 monta il più grande bicilindrico mai preparato prima per una custom, un big bore V2 di 1400 cc equipaggiato con ride by wire, cruise control, ABS e controllo di trazione.

Vespa 946
Dal capostipite dello scooter più famoso del mondo, nato nella primavera del primo dopoguerra, nasce Vespa 946. Questo nuovo scooter riprende le caratteristiche estetiche più pure di quel modello, reinterpretandole in chiave moderna in una combinazione di tradizione ed innovazione.
L’estetica avveniristica e la leggerezza del veicolo sono contraddistinte dall’utilizzo del alluminio.
Il motore è un monocilindrico 4 tempi, 3 valvole di 125 cc raffreddato ad aria con iniezione elettronica. Grazie alla sua leggerezza, il Gruppo Piaggio comunica consumi che consentono una percorrenza di oltre 55 km con un litro ed emissioni gassose e sonore ridotte del 30%.

Aprilia Caponord 1200
Con Aprilia Caponord 1200, la Casa di Noale reinventa il segmento delle enduro stradali con una moto concepita sia per l’uso quotidiano che per i lunghi viaggi.
Le soluzioni tecniche e tecnologiche, per quanto riguardano la sicurezza e le prestazioni, derivano dall’esperienza vincente nelle corse: infatti Aprila Caponord 1200 viene equipaggiata con il sistema di sospensioni semiattive ADD, cruise control ed un pacchetto di controlli elettronici come l’acceleratore Ride by Wire multimappa, il traction control regolabile su tre livelli e il sistema ABS a due canali.

Aprilia RSV4 R ABS
Dopo aver vinto il mondiale Superbike 2012 (piloti e costruttori) insieme a Max Biaggi, Aprilia RSV4 R ABS porta su strada il massimo in fatto di tecnologia. Il V4 di 1000 cc ora ha una potenza aumentata, portata a 184 CV, tenuti a bada dall’APRC (Aprilia Performance Ride Control),  il pacchetto di sistemi di controllo direttamente derivato dalla tecnologia vincente nel campionato mondiale Superbike, ulteriormente implementato e affinato, in corrispondenza delle esigenze specifiche dell’amatore per la strada e del pilota evoluto per la pista.
Inoltre, le versioni 2013 di RSV4 adottano di serie un evolutissimo ABS, il sistema di antibloccaggio delle ruote, regolabile su tre livelli, studiato e sviluppato per garantire non solo la massima sicurezza su strada, ma anche la migliore performance in pista.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI