USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Harley Davidson XR 1200

Sembra un paradosso ma è così: la XR1200 prima arriva in Europa ed ora debutta in America! E, nel frattempo, mostra i muscoli nei circuiti europei

Harley Davidson XR 1200. Il “ritorno alle origini” è una pratica estremamente diffusa nel mondo dell’auto-motociclismo moderno. Dopo anni di sperimentazioni e variazioni sul tema, l’intento sembra essere quello di recuperare il patrimonio storico rivalutandone l’effettivo valore. Per case come Harley Davidson, che fanno della storia la loro vera forza, questo fenomeno è una prassi consolidata, tanto da creare un’immagine che per gli appassionati è “mito”, mentre per i detrattori è “anacronistico”. Questi ultimi dovrebbero, a nostro modesto parere, dare una ripassatina alla storia del marchio di Milwaukee… Negli anni ’20, infatti, Harley-Davidson era il più grande produttore mondiale di moto, nonché marchio vittorioso nelle competizioni, e riuscì a superare anche la Grande Depressione degli anni ’30 (unico produttore americano insieme ad Indian). Dopo la crisi degli anni ’70, dovuta alla forte concorrenza giapponese, Harley Davidson è tornata lentamente ad un livello di vertice nel panorama mondiale, con i limiti dovuti ad una produzione “di nicchia” per costi e caratteristiche. A dimostrazione della rinnovata dinamicità, i nuovi motori Twin Cam bilanciati e ad iniezione diretta: il futuro della Casa di Milwaukee. Sport Custom La ragione del nostro incipit è focalizzare l’attenzione su uno degli aspetti meno noti del marchio americano: il suo lato sportivo. Se è vero che al giorno d’oggi nessuno si sognerebbe di competere in sella ad una Harley Davidson, le sportive Buell sono la dimostrazione delle qualità di un propulsore firmato HD inserito in un telaio raffinato.

– Due ruote che passione! Visita la nostra fotogallery per scoprire alcuni dettagli in più della Harley Davidson XR 1200.

Proprio da questo filone nasce l’ultima creazione marchiata Harley Davidson: XR 1200, una naked stradale dalla spiccata indole sportiva. I tratti fondamentali di Harley Davidson XR 1200 richiamano alla tradizione della Casa di Milwaukee. Tutto ruota intorno a lui, il bicilindrico V-Twin raffreddato ad aria, per quest’occasione reso prestante come non mai. Ciò che cambia piuttosto profondamente è l’impostazione ciclistica. Con le sospensioni Showa, la forcella a steli rovesciati da 43mm e l’impianto frenante Nissin, Harley Davidson è andata decisamente sul sicuro. La migliore componentistica sarebbe però inutile senza un adeguato lavoro di set-up: i test condotti dai tecnici della sezione “Ride and Handling” hanno portato alla più maneggevole Harley Davidson di serie mai prodotta. Il doppio scarico rialzato e la gommatura Dunlop Qualifier sembrano confermare tale dichiarazione, promettendo angoli di piega sconosciuti all’attuale produzione HD. Ritorno alle piste La versione da competizione è già pronta e debutterà il primo di agosto sulle piste della BBQ. Lo sviluppo è stato effettuato in collaborazione con i migliori nomi della componentistica mondiale per accessori da moto: Braking, Termignoni, Ohlins e Metzeler.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE