USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Honda CBR650F

La nuova CBR650F è l’evoluzione della media cilindrata sportiva stradale di casa Honda. Nuovo motore a 4 cilindri in linea. oltre al nuovo telaio a doppio trave in acciaio a sezione ellittica e il forcellone in alluminio

La CBR650F è una delle numerose novità Honda presentate alla edizione 2013 di EICMA. Si tratta della evoluzione della sportiva stradale di media cilindrata Honda CBR600F, e per questo promette di mantenere inalterato l’equilibrio tra prestazioni e guidabilità del precedente modello unitamente al medesimo livello di comfort. Con la nuova CBR650F, presenta anche al Motor Bike Expo 2014 Honda presenta quindi un modello nato per accontentare un’ampia gamma di utenti, coloro i quali vogliono una moto sportiva ma utilizzabile tutti i giorni, che possa essere facile e divertente quanto attenta ai consumi e ai costi di manutenzione.
Motore Honda CBR650F, aumenta la corsa
Il motore a 4 cilindri in linea, bialbero 16 valvole con raffreddamento a liquido, sfrutta una architettura interna dalle misure compatte, con cambio verticale a sei rapporti e disposizione del motorino di avviamento alle spalle della bancata cilindri, inclinata in avanti di 30°. Le valvole sono azionate direttamente delle camme degli alberi della distribuzione, con fasatura di aspirazione, scarico e accensione progettata per sottolineare le doti di spinta ai regimi bassi e medi, con particolare attenzione alla trattabilità sotto i 4.000 giri/min. I valori di alesaggio e corsa sono di 67 x 46 mm. Considerando le misure caratteristiche del motore della precedente versione Honda CBR600F, ne risulta un maggiore valore della corsa, che ha quindi determinato l’incremento di cilindrata a 649cc.
Questa soluzione presenta diversi vantaggi in termini di efficienza del propulsore, come ad esempio minori attriti dei pistoni sulle pareti dei cilindri. Sono stati applicati dei fori di ventilazione nel carter tra le pareti dei perni di banco per ridurre le cosiddette perdite da “pompaggio”, quelle dovute alla resistenza dell’aria presente all’interno del carter, che cresce all’aumentare dei giri di rotazione. I pistoni sono stati progettati con metodologia CAE (Computer Aided Engineering) e presentano il mantello asimmetrico, sempre in funzione di una riduzione degli attriti. Infine, la canne dei cilindri sono del tipo con superficie ad aculei, che disperde meglio il calore, migliorando il raffreddamento e riducendo il consumo d’olio.
La potenza massima della nuova Honda CBR650F è di 64 kW (87 CV) a 11.000 giri/min con una coppia massima di 63 Nm erogata a 8.000 giri/min. Grazie ad una fasatura della distribuzione con ridotto “incrocio” dell’apertura valvole e a mappe dell’iniezione ridefinite, per la CBR650F vengono indicati consumi pari a 21 km/l nel ciclo medio WMTC che, considerati i 17,5 litri di capienza del serbatoio, si traducono in un’autonomia superiore ai 350 km.
Honda CBR650F, tutte le novità
I cerchi a 6 razze sdoppiate in alluminio pressofuso sono montati pneumatici sportivi nelle misure 120/70-ZR17 e 180/55-ZR17. L’impianto frenante, dotato di ABS a due canali di serie, può contare su grandi dischi di tipo wave anteriori da 320 mm, morsi da pinze a 2 pistoncini, e sul disco posteriore (avente la medesima conformazione “a margherita”) da 240 mm con pinza a singolo pistoncino.
La linea della CBR650F non si discosta troppo nel design da quella del precedente modello, e ma si caratterizza per linee più attillate e aggressive. Il serbatoio corto, la carenatura riprofilata, il codone rastremato e sfuggente e infine il gruppo ottico dalla caratteristica forma a V, regalano a questa nuova sportiva di media cilindrata una personalità sobria e inconfondibile. La porzione di sella riservata al passeggero è ampia, con dislivello limitato rispetto a quella del pilota e dotata di appigli ricavati nella parte inferiore del codone. La sella è posta a 810mm di altezza, con profilo sagomato per assicurare un facile appoggio dei piedi a terra.
Completamente nuovo il cruscotto, integrato nell’aerodinamico cupolino, e completamente digitale: offre sulla sinistra le informazioni del contagiri e del tachimetro, sulla destra l’indicatore del livello carburante, l’orologio, il contachilometri e le spie di servizio. Entrambi i display sono retroilluminati con luce bianca. Come tutta la nuova gamma Honda 2014, anche la CBR650F è dotata di chiave di contatto di nuova generazione di tipo automobilistico. La CBR650F sarà disponibile nei colori Pearl Metalloid White (Tricolour) e Graphite Black.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE