USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ice Trophy 2020: la sfida sul ghiaccio con scooter, old school e tutto quello che sta in mezzo

L’Ice Trophy è una competizione aperta a tutti. Si correrà, infatti, con ciclomotori e scooter; moto da cross, enduro, motard, trial da 125cc a 2t e 4t dal 1991 ad oggi; pit-bike, minigp; scrambler; enduro stradali di tutte le cilindrate e old style

Il 27 gennaio parte l’Ice Trophy. Dopo anni di assenza le moto torneranno a gareggiare sul ghiaccio. A seguito del successo di alcuni anni fa questo tipo di competizione era entrata nell’oblio, ora per volontà di alcuni appassionati i Comitati Regionali delle FMI di Piemonte e Valle d’Aosta ripropongono questo tipo di competizioni. Si gareggia su piste ghiacciate con moto di ogni tipo che montano gomme chiodate.

Ice Trophy: tutto quello che c’è da sapere

La prima prova si disputa sulla pista di Crevacol in Valle d’Aosta. La seconda prova, il 9 febbraio sarà sulla classica pista di Pragelato, in provincia di Torino, mentre la terza e conclusiva si disputerà a Breuil-Cervinia, ancora in Valle d’Aosta. Le competizioni saranno organizzate dal TTN Racing Club, moto club novarese guidato 
da Alessandro De Gregori, già storico organizzatore del CRV Campionato Regionale di Velocità e dal Moto Club Pollein. L’Ice Trophy è una manifestazione che risponde all’esigenza di colmare una lacuna: una competizione in pista per abili piloti o per funamboli.

Le gare sono aperte a tutti, infatti si correrà con ciclomotori e scooter; moto da cross, enduro, motard, trial da 125cc a 2t e 4t dal 1991 ad oggi; pit-bike, minigp; scrambler; enduro stradali di tutte le cilindrate e old style: i motocicli di qualsiasi specialità immatricolati nel 1990 e precedenti; Bici e moto elettriche; Quad. Questa competizione da nuova vita ad grande classico della stagione invernale ed il TTN Racing Club conferma il suo impegno per consentire allo sport motociclistico di brillare in tutte le discipline.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE