Kawasaki Ninja ZX-6R video ufficiale

La nuova Ninja 636 ripresa lungo il percorso dello storico TT sull'Isola di Man in Inghilterra. Per la nuova supersportiva giapponese un nuovo motore e migliori prestazioni

Nuova Kawasaki Ninja ZX-6R
Sale la cilindrata della Kawsaki Ninja ZX-6R e migliorano le prestazioni. Grazie al nuovo motore quattro cilindri dalla potenza di 128 CV, sono stati accontentati tutti quei motociclisti che chiedono alla propria moto quel qualcosa in più per divertirsi in pista.
Ma questo non vuol dire avere una moto difficile da gestire fuori da altri contesti. La coppia di 71 Nm infatti ha una distribuzione che rende la Ninja ZX-6R più fruibile tutti i giorni, tanto nel traffico cittadino quando nelle tortuose strade montane.

Reparto sospensioni della Kawasaki Ninja ZX-6R
La nuova forcella (Separate Function Fork – Big Piston) è dotata di molle su entrambi i lati, con la regolazione del precarico nello stelo sinistro e lo smorzamento affidato allo stelo destro.
L’azione morbida nella parte iniziale della corsa garantisce un’eccellente compostezza in frenata.
Le regolazioni della forcella sono state ottimizzate per le strade tortuose. Ciò garantisce non solo grandi prestazioni in pista, ma anche in autostrada e in città.
La forcella SFF-BP è molto più semplice da regolare. Tutte le regolazioni si trovano nella parte superiore degli steli della forcella (sui coperchi superiori): precarico a sinistra; smorzamento in compressione ed estensione a destra.
Per la sospensione posteriore c’è una molla più morbida con rapporti di leva più elevati che consentono alla sospensione di comprimersi più facilmente migliorano il comfort di guida al retrotreno, offrendo una sensazione di maggiore morbidezza in città o in autostrada.
Le possibilità di regolazione della sospensione posteriore comprendono precarico, smorzamento in estensione e smorzamento in compressione.

ABS e controllo trazione sulal Ninja ZX-6R
Le Kawasaki ZX-6R con ABS installato possono contare sul KIBS (sistema frenante antibloccaggio intelligente), un sistema a più sensori che riceve segnali da numerosi componenti della moto. Oltre ai sensori di velocità delle ruote anteriore e posteriore, il KIBS tiene sotto controllo anche la pressione idraulica delle pinze anteriori e numerose altre informazioni provenienti dall’ECU del motore (posizione della valvola a farfalla, velocità del motore, attivazione della frizione e marcia inserita). È la prima volta che ECU ed ABS comunicano tra di loro.
Il sistema di controllo della trazione KTRC riunisce i migliori elementi dei due sistemi di controllo della trazione di Kawasaki: S-KTRC e KTRC. Tre modalità coprono un’ampia gamma dicondizioni di guida, offrendo migliori prestazioni nella guida sportiva o la possibilità di affrontare superfici scivolose in tutta sicurezza.

Video ufficiale della Kawasaki Ninja ZX-6R
Per dimostrare quanto sia fruibile la ZX-6R 636 anche fuori dalla pista, è stato girato un video lungo le strade dell’Isola di Man, dove si corre la famosa Tourist Trophy, o TT.

ARTICOLI CORRELATI