USATA
cerca auto nuove
NUOVA

KTM 890 Duke R: motore di media cilindrata ma prestazioni top

La KTM 890 Duke R ha un motore bicilindrico parallelo in grado di erogare una potenza massima di 121 CV e una coppia massima di 99 Nm. La ciclistica unisce leggerezza e stabilità. L'elettronica è di primo livello e il prezzo di poco inferiore ai 12.000 euro

Dopo il preview durante l’ultima edizione di Eicma, nei giorni scorsi è stata presentata ufficialmente la nuova KTM 890 Duke R, la naked di media cilindrata senza compromessi, nata per far divertire sia in strada che tra i cordoli delle pista con un motore potente, tanta coppia e tutto lo spirito KTM.

KTM 890 Duke R: le caratteristiche

La KTM 890 Duke R è caratterizzata da un profilo minaccioso e linee taglienti. A spingerla c’è un motore bicilindrico parallelo definito dalla casa un “gigante di media cilindrata che sputa fuoco e promette prestazioni elevate“. Caratterizzato da un alesaggio e una corsa maggiori rispetto alla versione del 790, è in grado di erogare una potenza massima di 121 CV e una coppia massima di 99 Nm. La ciclistica si basa su un mantra per le due ruote: unire leggerezza e stabilità per spingere l’angolo di piega senza compromettere l’agilità. Proprio come per la sorella KTM 790 Duke, la maneggevolezza della KTM 890 Duke R è dovuta al design dinamico e portante della ciclistica tubolare, che le consente di pennellare sentieri tortuosi e passi di montagna con una risposta straordinaria.

Come su ogni altra KTM R, il telaio è verniciato in arancione per esaltare le doti sportive. Il telaietto posteriore è in alluminio pressofuso e ospita la cassa del filtro dell’aria. Nessun coperchio in plastica né supporti aggiuntivi, tutto è fuso in due pezzi collegati per ridurre la complessità e il peso. Le forme triangolari del telaietto posteriore garantiscono una struttura più resistente e più rigida. Il forcellone pressofuso a traliccio aperto è ottimizzato in termini di rigidità, pur vantando un angolo più inclinato in favore di una maggiore stabilità e di eccellenti caratteristiche di flessibilità. Il manubrio in alluminio rastremato è più piatto, ribassato e posto più avanti per incrementare la sensibilità della ruota anteriore e conferire alla moto una posizione di guida più racing. I piloti possono personalizzare la distanza come preferiscono, ruotando il manubrio in tre posizioni e selezionando altre quattro posizioni da mettere a punto sulla piastra della forcella.

Tutta la potenza a disposizione è tenuta a freno e controllata da un avanzato pacchetto elettronico. Grazie al display TFT a colori mostra tutto il necessario a colpo d’occhio. Il pilota può scegliere tra quattro riding modeRain, che rappresenta l’impostazione standard per la guida sul bagnato e offre il massimo livello di controllo della trazione; Modalità Street, per la guida quotidiana, offre piena potenza, una risposta dell’acceleratore standard e un sufficiente controllo della trazione per la guida urbana senza sacrificare l’accelerazione, diminuendo la potenza quando la ruota anteriore si solleva; Modalità Sport, il riding mode per la guida sportiva su strada che offre piena potenza, una risposta dell’acceleratore più briosa e un controllo della trazione che interviene di meno, consentendo parzialmente lo slittamento della ruota; Modalità Track, la modalità Track opzionale che permette una certa dose di personalizzazione ai piloti che vogliono scegliere le proprie impostazioni preferite quando si tratta di controllo dell’acceleratore, dei nove livelli di slittamento gestiti dal controllo della trazione e della possibilità di abilitare o disabilitare la funzione anti-impennata.

Il Motorcycle Traction Control (MTC) è il sistema di controllo della trazione della motocicletta sensibile all’angolo di piega, che diminuisce la potenza del motore in modo quasi impercettibile e con la massima delicatezza per limitare lo slittamento della ruota. A seconda del riding mode selezionato, l’MTC consente inoltre vari livelli di controllo della trazione più o meno marcati della ruota posteriore.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE