Kymco MXU 500

Nuovo arrivo nella famiglia dei quad taiwanesi

Kymco MXU 500. Il segmento dei quad sta conoscendo un momento di indubbio splendore. Divertenti, pratici e sempre più raffinati, i quattro ruote conquistano soprattutto il cuore dei giovani, che amano l’avventura e qualche bella scampagnata domenicale. Oltre all’aspetto ludico, esiste però una vasta utenza che impiega i quad per lavoro, o per spostarsi in zone impervie dove anche il più estremo dei fuoristrada si troverebbe impacciato: Kymco MXU 500 si rivolge ad entrambe le categorie grazie alla sua funzionalità, ad un motore potente ed affidabile ed al suo sofisticato sistema di trazione integrale.
Alla moda Il nuovo quad di Kymco, pur puntando molto sulla funzionalità, non rinunci ad una carrozzeria moderna ed accattivante. Il frontale presenta ampie aperture per il raffreddamento del radiatore, protette da un robusto bull-bar collegato al portapacchi anteriore. Estesi ed efficaci i due proiettori, che offrono un fascio luminoso potente e profondo. Il posteriore è invece dominato da linee tese, su cui si appoggia un ulteriore telaietto portapacchi.
Potenza e controllo Il motore dell’MXU 500 è un monocilindrico verticale a 4 tempi, dotato di monoalbero a camme in testa, omologato EURO 2. Grazie al raffreddamento a liquido l’MXU 500 risulta sempre pronto e instancabile, anche nelle condizioni più estreme di utilizzo. Concreto e brillante, il propulsore di 498,6 cc riesce a spingere l’MXU a velocità di tutto rispetto anche su strade asfaltate. L’accensione è elettronica con avviamento elettrico, in alternativa un pratico dispositivo di avviamento a strappo, situato sul lato destro del veicolo, avvierà il motore in situazioni di emergenza o con batteria scarica.

Un capitolo a parte merita la trasmissione finale, il vero punto di forza dell’MXU 500, l’elemento su cui i tecnici taiwanesi hanno speso maggiori risorse ed energie per trovare la soluzione attuale. La potenza sviluppata dal 4 tempi Kymco viene trasmessa tramite cardano, direttamente all’assale longitudinale montato al retrotreno, e quindi alle ruote posteriori. La potenza viene poi ripartita alle ruote anteriori, per mezzo del differenziale elettronico di produzione “Made in Japan”, che consente l’inserimento/disinnesco della trazione 4WD anche con il mezzo in ordine di marcia. L’inserimento della trazione 4×4 avviene grazie ad un comando elettronico che trasmette la potenza direttamente al cardano ed al differenziale anteriore. Il cambio CVT è affidato ad un variatore automatico, ed è dotato di retromarcia, marce ridotte e freno di parcheggio.
Quanto costa? Il nuovo Kymco MXU 500, disponibile nelle colorazioni Nero Maggiore e Rosso Botticino, costa 7.995 euro: un valore competitivo, se si considerano la funzionalità e la motricità garantita dalla trazione integrale. A conferma della fiducia riposta nel prodotto, Kymco offre una garanzia totale di 2 anni a chilometraggio illimitato, ed un anno di polizza assicurativa Kymcocare. Uno dei tanti servizi offerti dalla polizza, grazie alla collaborazione con la rete di Europ Assistance, è il trasporto gratuito del mezzo in avaria presso l’officina autorizzata più vicina. Infomotori.com confida di poter presto mettere un proprio adesivo su questa ultima novità…

Kymco MXU 500 New quand incoming from Taiwan Quads are fun, trendy, easy to ride… all over the world ATV sales are growing, and there is also a lot of people using them for work, specially where streets are impracticable also for the toughest offroads, simply because they are too bulky. Kymco MXU 500 can do both things: it’s great for having fun on sand hills near the sea (where it’s allowed), but with this ATV you can also face the worst mountain paths with huge loads charged on its front and back robust racks. Fashionable The new Kymco MXU 500 is a practical vehicle and a reliable working partner, that’s sure: but Kymco designers also made a good work, shaping this quad in the good way. It looks modern and aggressive, with large front air intakes protected by a huge bull bar and lights similar to a fierce beast’s eyes. The back side look is dominated by the large sporty exhaust. Power under control The MXU 500 is powered by a liquid-cooled, 498.5cc four-stroke mill that developes surprising all-around power. The low-end hit was not as instantaneous as some competitive big-bore quads. The engine supplies enough low-speed grunt too and smooth throttle control to make climbing hills and playing in the rough effortless. KYMCO says the engine’s max power is 35.5 hp at 6,500 rpm and torque is 28.2 ft.-lbs. at 5,500 rpm. The most interesting feature of this MXU 500 is its transmission: just like Moto Guzzi or BMW boxer bikes Kymco chose a cardan shaft solution, with an electronic converter that gives traction to front wheels when needed. Kymco added independent front and rear hand-operated brake controls and a foot brake to stop the rear disc. Having independent controls is a nice feature because it’ possible to choose your own braking. The rear disc is located on the inside of the left rear rim and is well protected.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE