USATA
cerca auto nuove
NUOVA

La Distinguished Gentleman’s Ride si fa, sempre con scopo benedico

La Distinguished Gentleman’s Ride 2020 si svolgerà in solitaria a causa dell'emergenza Covid-19. Non cambia lo scopo: testimoniare la propria adesione alla raccolta fondi in favore della ricerca scientifica per la cura del cancro alla prostata e per la fornitura di supporto psicologico ai malati. L'appuntamento è per il 27 settembre

In un panorama complessivo di incertezza, anche nel mondo elle due ruote, c’è chi non si arrendere e decide di tenere duro: è il caso dello staff della Distinguished Gentlemen’s Ride (l’evento organizzato da Movember Foundation che ha Triumph come main sponsor) che ha confermato l’edizione 2020 che si terrà il 27 settembre. La 10° edizione cambierà format, ma non perderà le sue finalità benefiche.

Distinguished Gentleman’s Ride: l’edizione 2020 sarà in solitaria

Si terrà il prossimo 27 settembre la decima edizione della Distinguished Gentleman’s Ride, l’evento motociclistico mondiale dedicato al fund raising. Se la presenza di Triumph come main sponsor rappresenta un segno di continuità, la situazione attuale legata al Covid-19 ha imposto di apportare delle modifiche al format. In quella data, migliaia di motociclisti gentiluomini sono invitati a indossare il proprio abito migliore e salire in sella alla propria moto e testimoniare con una cavalcata in solitaria la propria adesione a una causa importante, vale a dire la raccolta fondi in favore della ricerca scientifica per la cura del cancro alla prostata e per la fornitura di supporto psicologico ai malati. La Distinguished Gentleman’s Ride nasce a Sydney, in Australia, da una visione di Mark Hawwa ed è stata ispirata da un’immagine di Don Draper, dalla serie Mad Men, accanto ad una moto classica e con indosso uno dei suoi abiti migliori.

Da lì, Hawwa decise di inventare un giro in moto “a tema” fosse un’ottima idea per contrastare certi stereotipi negativi legati alla figura del motociclista e per contemporaneamente creare un messaggio aggregante a livello internazionale legandolo ad un interesse comune e prioritario, la salute. Dal 2012, la DGR è riuscita costantemente fino a coinvolgere un numero sempre maggiore di appassionati, e l’edizione del 2019 è stata quella dei record: 6 milioni di dollari di raccolta, e 116.000 partecipanti registrati in 104 Paesi del mondo.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE