USATA
cerca auto nuove
NUOVA

La moto elettrica CRP è quasi pronta per il mercato

La Energica sarà la prima vera moto elettrica sportiva. 136 cv e ciclistica da pista, già disponibile in prevendita al prezzo di 18.000 euro (IVA esclusa), consegne nel 2014

Dopo averla mostrata in veste di prototipo ad EICMA 2011, nell’edizione di quest’anno del Salone milanese la CRP di Modena ha tolto i veli sulla sua sportiva elettrica Energica, disponibile già da subito per le prenotazioni ma in vendita ufficialmente a partire dal 2014. La CRP Energica è apparsa molto diversa rispetto al prototipo iniziale, a cominciare dal telaio in tubi d’acciaio in luogo del precedente doppio trave in alluminio. 

 

Grande lavoro sulla CRP Energica

È evidente così il lavoro di sviluppo sulla base del quale si articola questo progetto, che di fatto apre una strada nuova nell’ambito del motorismo sportivo: la CRP Energica sarà infatti la prima vera moto sportiva elettrica prodotta in serie ed immatricolata per l’impiego stradale, rappresentando così un punto di svolta per tutta l’industria che ruota attorno alla mobilità sostenibile, in Italia e nel mondo. Se infatti non sorprende più veder circolare uno scooter elettrico e cominciamo a “fare l’occhio” anche alle vetture motorizzate  a batterie, è altrettanto vero che per quanto riguarda le moto vere e proprie (e ancor più quelle sportive) il panorama risulta ancora tutto da esplorare, e le poche realtà impegnate nel settore delle moto stradali si sono concentrate fino a oggi sulla realizzazione di modelli dedicati quasi esclusivamente all’impiego cittadino. CRP no, guarda oltre e lo fa proponendo una moto che strizza l’occhio agli appassionati più sportivi grazie a contenuti in linea con le aspettative degli utenti più esigenti. 

 

Prestazioni da sportiva per la moto elettrica italiana

Una vera moto sportiva da utilizzare anche in pista, capace di 136 CV di potenza massima, 16,3 kgm di coppia e 220 km/h; viene proposta con delle sospensioni ultraregolabili, un impianto frenante di tipo radiale, una raffinata strumentazione digitale e una carenatura affilata e accattivante impreziosita da gruppi ottici a LED. Il pacco batterie agli ioni di Litio, con capacità nominale di 11,7 kWh, fornisce una autonomia massima di 160 km e richiede 4 ore per la carica completa, da una presa domestica o industriale. 

Al momento la rete commerciale è in fase di definizione ma, come accennato, la Energica è già prenotabile con una caparra confirmatoria pari a 500 euro tramite il sito dell’Azienda modenese: http://www.ecrp.eu

 

 

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE