USATA
cerca auto nuove
NUOVA

“LE MOTO NEL CINEMA DI FELLINI”: grande mostra a 20 anni dalla scomparsa del maestro

Da sabato 18 maggio a domenica 9 giugno il Museo Casa Enzo Ferrari ospita una rassegna di moto utilizzate da Federico Fellini nei suoi capolavori cinematografici

A partire da sabato 18 maggio e fino a domenica 9 giugno una ricca rassegna di moto utilizzate da Federico Fellini nei suoi capolavori è ospite del Museo Casa Enzo Ferrari. La mostra è organizzata nell’ambito della 14° edizione di “Modena Terra di Motori”. All’inaugurazione è prevista anche la presenza della nipote del regista, Francesca Fellini, e viene presentato il libro di Alberto Morsiani “Ribelli on the road”, che esplora il mondo delle moto e dei centauri attraverso l’obiettivo della macchina da presa.

Il motocarro di Zampanò, la Vespa della “Dolce vita”, la Harley Davidson di “Amarcord” e perfino il triciclo di Fellini bambino: questi e tanti altri i cimeli esposti nella mostra “Le moto nel cinema di Fellini”, organizzata nell’ambito della quattordicesima edizione di “Modena Terra di Motori”, la più grande manifestazione italiana “en plein air” dedicata alla passione per i motori. Nel 2013 ricorre il xx anniversario della scomparsa di Federico Fellini – morto a Roma il 31 ottobre 1993 – per questo si è scelto di dedicare al grande regista una rassegna con le moto utilizzate nei suoi capolavori.

La motocicletta è una costante nella produzione cinematografica di Fellini, presente in quasi tutte le sue opere. Nei suoi film il maestro riminese ha spesso raccontato sé stesso e le sue esperienze giovanili: uno dei primi ricordi della sua infanzia riguarda il triciclo e le ore passate a giocare con il fratello Riccardo. Prodotto dalla Giordani di Bologna, tra gli altri cimeli esposti troviamo proprio il triciclo – interamente originale – del piccolo Fellini, risalente al 1925.

E ancora il motocarro Guzzi Ercole, del 1950, utilizzato nella rappresentazione teatrale de “La Strada” (1954), la mitica Vespa 125 del 1959 – anch’essa originale – utilizzata dai fotografi d’assalto per la sua praticità nel traffico angusto di Roma, de “La Dolce Vita” (1960). Tra gli altri mezzi troviamo poi il Gilera Saturno sidecar, del 1953, de “I Clowns” (1971). In “Roma” (1972) poi, tra le altre, troviamo una Laverda 750 S, del 1970. Tra gli altri cimeli alla mostra modenese sarà possibile ammirare la Harley-Davidson WL 750, del 1932, di “Amarcord” (1973).

La mostra si colloca nell’ambito della quattordicesima edizione di “Modena Terra di Motori”, che si tiene l’8-9 Giugno: una serie di esposizioni e iniziative nelle piazze del centro storico, sabato 8 giugno la Notte dei Motori e domenica 9 il Memorial Circuito Automobilistico di Modena, Trofeo Banca Popolare dell’Emilia Romagna, con gare di regolarità su parte del percorso che fu il circuito storico cittadino di Modena. Appuntamento molto atteso è “Modena Motor Gallery”, prima edizione di una mostra/mercato di auto e moto d’epoca italiane, unico grande evento in Europa, che si tiene il 25-26 Maggio.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE