Le novità di Energica con Samsung ad EICMA 2018

Energica si prepara ad entrare come fornitore unico della MotoE mentre ad EICMA 2018 presenta le sue più recenti creazioni (anche) in collaborazione con Samsung

Energica, la casa modenese che produce moto elettriche ad alte prestazioni, presenta ad EICMA le novità per il 2019. Oltre alle moto della gamma è presente la demo bike Energica Ego Corsa, la moto elettrica da cui verrà derivata la Ego Corsa della prossima FIM Enel MotoE World Cup, utilizzata quest’anno per alcuni giri dimostrativi all’interno del calendario della MotoGP.

In occasione della rassegna milanese, Energica Ego, eletta nel 2017 “Electric Bike of the Year”, si presenta con un’inedita grafica e colorazione Sport Black con cui la casa modenese ha voluto rendere omaggio all’attività di sviluppo che il team tecnico sta svolgendo in vista della MotoE World Cup, di cui Energica è il costruttore unico. Il nuovo kit Sport Black include la Sella Tech con cuciture rosse, Ergal kit e contrappesi.

Ad EICMA Energica presenta anche il prototipo Bolid-E, derivato da Eva EsseEsse9, uno studio sulle interazioni tra la moto e lo smartphone Samsung Galaxy Watch 2 tramite Bluetooth e NFC (Near Field Communication, che rende possibile la comunicazione senza fili a corto raggio tra diversi dispositivi).

Infine Energica presenta le novità che i model year 2019 adotteranno per quanto riguarda l’elettronica. Innanzitutto un sofisticato sistema di controllo di trazione configurabile su 6 livelli di intervento affiancherà il già presente controllo antipattinamento/antisaltellamento del freno motore e l’ABS Bosch per un’esperienza di guida ancora più sicura.

Ogni moto Energica sarà inoltre dotata di un sistema di cruise control che utilizza il freno elettrico per mantenere la velocità ed incrementare l’energia in frenata e di un nuovo comando gas elettronico pensato per aumentare la linearità e la precisione del controllo di coppia.

Inoltre i modelli 2019 avranno le manopole riscaldate attivabili tramite un comando dedicato sul blocchetto elettrico a destra e impostabili su 4 livelli di potenza. Come nel passato, tutti i modelli Energica manterranno il “cuore pulsante” luminoso che da sempre contraddistingue le moto elettriche modenesi, ma con una funzione in più, quella di indicatore di progresso durante la carica.

Per quanto riguarda le novità software, adottabili anche sulle moto già prodotte, sarà possibile configurare il veicolo per interrompere autonomamente la carica ad un determinato livello. Il nuovo software permetterà di raffreddare il caricabatteria con più efficienza e di ridurre il tempo di ricarica del 15%. Tutti i modelli saranno in vendita con fast charge, schermo TFT da 4,3 pollici, quattro mappature (Urban, Eco, Rain, Sport) e assistenza al parcheggio di serie.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE