Moto Guzzi California 1400 Custom: Best of the Best Cruiser Motorcycle

La Moto Guzzi California è stata inserita nel meglio del meglio di Robb Report, una classifica che il magazine americano stila da 25 anni sul Best of the best della produzione mondiale. Una vera e propria consacrazione per la nuova icona di Mandello del Lario

La California 1400 custom di Moto Guzzi sbarca in America e si conquista subito un posto di primo piano nella ribalta mondiale… Robb Report probabilmente ad alcuni non dirà molto come nome, ma negli Stati Uniti è un magazine che da 37 anni è uno dei principali (se non il primo) punti di riferimento del lusso, riconosciuto a livello mondiale per la sua autorevolezza. 
Pubblicato in dodici edizioni internazionali, da 25 anni Robb Report realizza ogni anno il proprio “Best of the Best” che rappresenta, secondo gli editori del magazine, “il culmine della ricerca di un intero anno alla scoperta dei più straordinari prodotti e servizi”. Si tratta infatti di una grande classifica del meglio della produzione mondiale, suddivisa in tematiche quali “Wheels”, “Journeys”, “Style”, “Leisure”, “Home” e “Wind&Water”.
E proprio all’interno di questo Best of the best, per la prima volta nella storia della Moto Guzzi, viene inserita la California 1400. Un riconoscimento prestigioso che ha visto la nuova creatura di Mandello imporsi nella sezione “Cruiser Motorcycles”, ambito che per altro negli Stati Uniti non è certo un settore di nicchia come da noi!
Un fascino, quello della Moto Guzzi California 1400, che non ha lasciato indifferente neanche l’attore Ewan McGregor, che ha scelto la cruiser Guzzi come “compagna” per la propria sessione fotografica…
Nel nostro piccolo abbiamo avuto modo di provare sia la versione Touring che la Custom, e senza dubbio non possiamo che essere d’accordo con la decisione del famoso magazine… anche se a conquistarci nel nostro caso è stato il grande lavoro svolto sia a livello di motore, il più grande mai costruito dalla Guzzi, sia di ciclistica, permettendo alla California di muoversi con un’agilità insospettabile viste le dimensioni. Quindi ci uniamo con i nostri complimenti alla Moto Guzzi per questo importante riconoscimento internazionale!

ARTICOLI CORRELATI