Moto volante? Honda deposita i brevetti delle due ruote del futuro

Il progetto di Honda porterà alla realizzazione di un veicolo a metà tra un elicottero e un drone, equipaggiato con otto serie di pale rotanti, ognuna alimentata da un proprio motore elettrico

L’Hoverbike S3 potrebbe non essere più la sola moto volante al mondo. Honda, infatti, ha depositato i brevetti per realizzare un nuovo modello in grado di sfidare gli scettici e la forza di gravità.

La fantasia vola… a due ruote

Auto e moto volanti hanno sempre solleticato la nostra fantasia. Sono state protagonisti di film e libri di fantascienza e chissà che in un futuro non troppo possano essere realtà. L’Hoverbike S3 è stato il primo tentativo di messa in pratica di questo progetto, ma ora arriva anche la firma di un colosso come Honda. Certo, il confine tra moto ed elicotteri effettivamente è sottile perché questi veicoli – delle moto – perdono diverse caratteristiche. Il progetto di Honda dovrebbe basarsi sulla stessa tecnologia usata per l’Hoverbike S3 prodotta dalla società russa Hoversurf.

In sostanza sarà un veicolo a metà tra un elicottero e un drone, equipaggiato con otto serie di pale rotanti, ognuna alimentata da un proprio motore elettrico e disposte in quattro coppie da due. Il telaio è stato disegnato per ospitare il pilota e l’intero pacco batterie. Oltre a questi non sono stati divulgati molti dati e molte notizie. Possiamo, però, ipotizzare che le prestazioni siano simili a quelli del modello S3, con una velocità di circa 100 km/h e la possibilità di viaggiare tra i cinque e i 10 metri.

ARTICOLI CORRELATI