USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MotoGp 2009 – Brno – Gara

Valentino Rossi trionfa: dopo la gara a Brno si porta a cinquanta punti di vantaggio dal compagno di squadra Lorenzo, caduto a cinque giri dalla fine. Per il Dottore di Tavullia il nono titolo mondiale è sempre più vicino.

MotoGp 2009 – Brno – Gara. Valentino Rossi centra la 102esima vittoria della carriera e rimane solo in classifica a 50 punti di vantaggio dal compagno di squadra Jorge Lorenzo. Una gara senza particolari emozioni, se non fosse per il duello che sin dalla partenza ha visto Rossi e Lorenzo protagonisti. Duello che ancora una volta ha visto il Dottore di Tavullia uscire vittorioso e il giovane spagnolo uscire semplicemente di pista, in seguito ad una evitabile caduta in curva. Ma andiamo con ordine. La girglia di partenza vedeva Rossi in pole. Al via il solito Pedrosa scatta fulmineo in prima posizione e la risposta di Valentino non si fa attendere: dopo poche curve il primo posto è di nuovo del 46. Dopo tre giri Pedrosa viene attaccato anche dall’altro pilota del team Fiat Yamaha. Ora comincia il duello: Rossi sempre davanti e Lorenzo appena dietro che cerca di insidiare il compagno di squadra. Pedrosa non impensierisce e per il quarto posto c’è un po’ di bagarre tra Dovizioso ed Elias. È un alternarsi di giri veloci tra i piloti Yamaha, quando ecco che a cinque giri dalla fine Lorenzo si avvicina e riesce a passare Rossi, che senza scomporsi rimane in scia restando attaccato allo spagnolo. Al giro successivo l’errore: Valentino entra incattivito in curva per cercare il sorpasso, Jorge allarga la traiettoria per evitare di essere ripreso ma perde il controllo della moto ed esce di pista. La gara per il 99 può dirsi terminata e Rossi può allentare il ritmo, è solo con 14 secondi di vantaggio su Pedrosa, che si trova secondo. Al terzo posto chiude Elias, l’altro pilota Honda che per l’anno prossimo non ha ancora una moto.

Pesa in casa Ducati l’assenza di Stoner, con Fabrizio che si ritira poco dopo la partenza accusando forti dolori e Kallio che travolge uno sfortunato Melandri, che oltre al danno si prende pure la beffa di prendersi gli ingiustificati insulti del pilota Ducati. Alla fine è solo Hayden che riesce a chiudere in sesta posizione, ma è troppo poco. Sembra quindi deciso l’esito del mondiale, nonostante manchino ancora nove gare. Il prossimo appuntamento è il 30 agosto sul circuito di Indianapolis.

1    Valentino Rossi    Fiat Yamaha Team        43:08:991
2    Dani Pedrosa         Repsol Honda Team        11:766
3    Toni Elias        San Carlo Honda Gresini    20:756
4    Andrea Dovizioso    Repsol Honda Team        21:418
5    Loris Capirossi    Rizla Suzuki MotoGP        21:538
6    Nicky Hayden         Marlboro Team        25:544
7    Colin Edwards    Monster Yamaha Tech    25:676
8    Alex De Angelis    San Carlo Honda Gresini    34:109
9    James Toseland    Monster Yamaha Tech 3    35:617
10    Randy De Puniet    LCR Honda MotoGP        39:824
11    Chris Vermeulen    Rizla Suzuki MotoGP        40:776
12    Niccolo Canepa    Pramac Racing        50:661
Rit.    Marco Melandri    Hayate Racing Team   
Rit.    Mika Kallio        Pramac Racing   
Rit.    Jorge Lorenzo        Fiat Yamaha Team   
    Casey Stoner        Ducati Marlboro Team   
    Sete Gibernau        Grupo Francisco Hernando   
    Yuki Takahashi    Scot Racing Team MotoGP

TAGS:

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE