USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MotoGP, terzo giorno a Sepang: le Honda HRC volano davanti a Iannone

Si conclude la terza e ultima giornata di test in Malesia per la MotoGP, con Marc Marquez che rimette in chiaro le cose abbattendo il muro dell’1’59 irraggiungibile dagli altri piloti. A seguire il compagno di squadra Dani Pedrosa ed Andra Iannone con la Ducati. Valentino Rossi è quarto.

Conclusa la prima sessione di test invernali MotoGP a Sepang, in Malesia, dove Marc Marquez ha dimostrato di essere ancora il numero 1. oggi è sceso sotto il muro dell’ 1’59, cosa infattibile per gli altri piloti.

Le condizioni dell’asfalto erano ottimali ed i piloti hanno potuto dare sfogo a tutte le loro capacità. A seguire il campione del mondo c’è Dani Pedrosa, che si impone sulla classifica dimostrando di essere al top della forma. È forse successo quello che molti temevano a discapito dello spettacolo, ovvero la Honda che alza ancora una volta l’asticella.

Ci sarà quindi molto da lavorare per tutti gli altri, ma una buona notizia c’è: ieri Dovizioso aveva ottenuto la seconda piazza, oggi Iannone ha portato la sua Ducati GP14.3 sul terzo gradino del podio virtuale. La casa di Borgo Panigale ha voglia di giocare sul serio e non si lascerà certo intimidire dai colossi giapponesi, ed oltretutto deve ancora far scendere in pista la moto per l’anno, la Ducati GP15 che verrà presentata il 16 febbraio a Borgo Panigale.

A seguire Iannone c’è un Valentino Rossi alle prese con i long-ride per migliorare la durata delle gomme nella seconda metà di gara. Lo segue il compagno di squadra Jorge Lorenzo, che era stato protagonista del Day2 come unico pilota a scendere sotto i due minuti. A seguire la Yamaha Tech3 di Pol Espargarò e la Ducati di Andra Dovizioso, anche lui sotto i 2’00 in questa giornata.

Suzuki fa l’ennesimo passo in avanti piazzando i suoi piloti, Aleix Espargaro e Maverick Vinales, rispettivamente decimo e undicesimo: ancora molto lavoro da fare, ma la casa di Hamatsu potrà davvero farsi vedere, magari verso metà campionato. Incerta invece l’Aprilia, con Alvaro Bautista primo tra i due in ventunesima posizione ed un Marco Melandri che per il secondo giorno di fila si ritrova a chiudere la classififca a 4’’8 dal capolista.

Chiaramente c’è molto da fare nella casa di Noale, ma il responsabile Aprilia Romano Albesiano è fiducioso sia nella moto che nei due piloti. Molta attesa in questo campionato che, sicuramente, avrà molto da regalare.

Tra un Marquez che vuole dimostrare di essere davvero il numero uno ed un Rossi seriamente determinato a portare a casa il titolo, troviamo anche i rispettivi compagni di squadra Pedrosa e Lorenzo a chiudere il cerchio dei fantastici quattro.

Attenzione però, Ducati ha rilanciato e non scherza per niente, con due piloti italiani agguerriti e con una moto pronta a dire la sua ci sarà davvero da divertirsi. Commenterà tutte le 18 prove del motomondiale Guido Meda, tornato come responsabile di Sky Sport. 

Sponsor

DasWelt Auto Volkswagen
DasWelt Auto Volkswagen
OFFERTA Una Golf pensa a tutto. Anche alle prime tre rate.
Golf 1.6 TDI con PVV da 129 €/mese TAN 5,99% TAEG 7,54% con rimborso delle prime tre rate
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.000€

Sponsor

DasWelt Auto Volkswagen
DasWelt Auto Volkswagen
OFFERTA Una Golf pensa a tutto. Anche alle prime tre rate.
Golf 1.6 TDI con PVV da 129 €/mese TAN 5,99% TAEG 7,54% con rimborso delle prime tre rate
Articoli più letti
RUOTE IN RETE