USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MV Agusta F3 origine della nuova Brutale 800

Ammissione dell'Amministratore Delegato, Massimo Bordi, alla rivista inglese MCN, per ampliare la propria gamma e raggiungere l'obiettivo di vendere tra le 10.000 e le 12.000 moto all'anno

Dal motore della MV Agusta F3 a quello della MV Agusta Brutale 800
Lo ha ammesso l’A.D. della casa di Schiranna, Massimo Bordi, alla rivista inglese MCN: il motore tre cilindri in linea da 675 cm3 della super sport MV Agusta F3 è stato sviluppato fin dalle sue origini come una versione dell’800 cm3 che dovrebbe alimentare la prossima MV Agsuta Brutale 800 (l’incremento di cilindrata è possibile con un alesaggio portato a 81 mm).

MV Agusta ha l’obiettivo di 10.000 – 12.000 moto all’anno
Quest’ultima versione della naked varesina è certa di vedere la luce, dal momento che MV deve ampliare la gamma delle sue motociclette se vuole raggiungere l’obiettivo che si è posta e cioè quello di vendere tra le 10 e le 12.000 moto all’anno. Proprio la Brutale 800 aiuterebbe MV Agusta ad aumentare le vendite nella fascia di prezzo che va dai 9.000 Euro agli 11.500 Euro, fascia dove è presenta la Brutale 920.

Sviluppo simultaneo per F3 e MV Agusta B3
Bordi si auspica una produzione in tempi rapidi, ma prima bisogna capire se c’è lo spazio per un 800 cc tra le sportive. La F3 e la Brutale 800 (o B3 come la chiama il dirigente della MV) sono la risposta della casa lombarda alle dinamiche di mercato, tanto che sono state sviluppate in parallelo, per ottenere il massimo prestazionale sia per la moto sportiva che per la naked.
Le previsioni di vendita sono già state fatte: dalle 3.000 alle 5.000 per la Brutale B3 e dalle 2.000 alle 3.000 per la MV Agusta F3.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE