USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MV Agusta F4 R

Ad Eicma 2012 viene presentato il terzetto di superbike della Casa di Varese. Caratterizzata dal DNA MV Agusta e da un'elevata componentistica, la F4 R costa 18.990

VAI ALLO SPECIALE Eicma 2012

Nuova MV Agusta F4 R ad Eicma 2012
La Casa di Schiranna prosegue il suo programma di aggiornamento delle sue superbike, perseguendo l’obiettivo ambizioso di renderle  le più avanzate sul mercato. La gamma è composta dal terzetto MV Agusta F4, MV Agusta F4 R ed MV Agusta F4 RR.
Con la MV Agusta F4 R, presentata a Eicma 2012, è stato fatto un deciso passo avanti.

Colori e prezzo della MV Agusta F4 R
Due le colorazioni disposibili: Bianco ed il tradizionale Rosso/Argento. Il prezzo della MV agusta F4 R è di 18.990 euro.

Design della MV Agusta F4 R
Le linee non tradiscono, sono quelle che rendono riconoscibile la MV Agusta F4, protese verso l’avantreno in un cuneo che pare voglia infilarsi sull’asfalto tant’è aerodinamica la sportiva di Schiranna.
A caratterizzare la vista anteriore, sia diurna che notturna, i nuovi fari con luce a LED posti nella parte inferiore alle prese d’aria dell’airbox. In questo modo, oltre ad aumentare la visibilità della F4 R e la conseguente sicurezza, è stato conferito alla moto un aspetto più moderno ed ancora più aggressivo.
Più luce anche al posteriore, dove il nuovo gruppo ottico guadagna luminosità grazie ai guidaluce integrati.
Nuovo anche il disegno, molto più racing, dei cerchi in lega d’alluminio forgiato, più leggeri grazie anche al minor spessore.
È stato ritoccato anche l’impianto di scarico: i due terminali esterni  infatti sono ora molto più corti e rastremati, la coppia centrale si estende fino all’estremità del soprastante codino.

Motore della MV Agusta F4 R
Il motore quattro cilindri è l’evoluzione del “Corsa Corta” di 998 cc ha una potenza di 195 CV a 13400 giri ed una coppia di 110,8 Nm a 9600 giri. Valori che vengono distribuiti da una moto con un peso a secco di 191 Kg (il serbatoio contiene 17 litri).
Il cambio, come su tutti i propulsori MV Agusta quattro cilindri, è a sei rapporti, estraibile; la frizione monta un efficace dispositivo antisaltellamento meccanico.
Quattro le mappe motore per gestire la prepotenza della MV Agusta F4 R: tre predefinite (Normal, Sport e Rain) ed una da personalizzare a cura del pilota. Quest’ultima permette di realizzare una combinazione a scelta delle caratteristiche peculiari delle mappe motore predefinite.
Consente, infatti, di personalizzare cinque parametri (sensibilità del comando gas, coppia massima, limitatore di giri, risposta del motore e freno motore), in modo da poter costruire la mappa digestione motore che racchiuda le caratteristiche più in linea con il proprio stile di guida.
Altri dispositivi di assistenza alla guida sono il controllo trazione, l’anti-wheeling ed il cambio elettronico EAS (Electronically Assisted Shift), gestiti dal sistema MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) ora integrato sulla nuova F4.
Elemento centrale è il Ride-By-Wire integrale, evoluto e personalizzato per la nuova F4. I dati che giungono da due potenziometri vengono incrociati con segnali analogici; un terzo sensore conferma la richiesta di chiusura completa del gas.
Due ulteriori sensori sono disposti sui corpi farfallati. Del tutto nuova e sviluppata appositamente per F4 è la piattaforma inerziale con sensore d’assetto: esso si avvale di tre giroscopi e tre accelerometri e fornisce alla centralina elettronica le informazioni più complete in merito all’assetto del veicolo, istante per istante. Di conseguenza l’intervento sul controllo di trazione e sull’anti-wheeling, particolarmente accurato grazie alla ruota fonica disposta sulla ruota anteriore, risulta molto efficace, a beneficio della sicurezza e delle prestazioni, oltre che della facilità di guida, un obiettivo prioritario del progetto F4. Gli algoritmi che definiscono il funzionamento del sistema MVICS, infatti, massimizzano in ogni momento la disponibilità di coppia sulla ruota posteriore, in relazione alle condizioni dell’asfalto e alla richiesta del pilota. Il cambio elettronico, di serie sulle tre versioni, riduce l’intervallo di tempo necessario per cambiare rapporto.

Ciclistica della nuova MV Agusta F4 R
La sezione principale del telaio è realizzata in tubi di acciaio al CrMo, completata da una coppia di leggere piastre fuse in lega di alluminio, che chiudono inferiormente la struttura e ospitano il fulcro del monobraccio.
La sospensione anteriore è affidata ad una forcella Marzocchi con steli da 50 mm di diametro mentre quella posteriore ad un monoammortizzatore Öhlins. Entrambe sono completamente regolabili.
L’impianto frenante di F4 R è composto da due dischi anteriori di 320 mm di diametro con flangia frenante in acciaio sono accoppiati alle nuove pinze Brembo monoblocco M4; l’impianto è completato dalla pinza a quattro pistoncini posteriore e dal disco di 210 mm di diametro.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE