USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MV Agusta, nuove F3 675 RC ed F3 800 RC

La versione Reparto Corse arriva anche per MV Agusta F3 675 ed F3 800. Direttamente dalla classe WSS di Jules Cluzel e Lorenzo Zanetti, la F3 RC è prodotta in soli 350 esemplari.

La casa di Shiranna propone la propria MV Agusta F3 in veste RC, ovvero Reparto Corse. Si tratta della moto utilizzata da Jules Cluzel e Lorenzo Zanetti nel Campionato Mondiale Superstock, disponibile solamente in edizione limitata: 100 esemplari per la F3 675 replica del campionato, 250 esemplari per la F3 800 che ha rivoluzionato il segmento.

La MV Agusta F3 RC riporta la livrea ufficiale, col numero 37 ad indicare il numero di mondiali vinti dalla casa varesina e le firme di entrambi i piloti ufficiali, il #16 Cluzel sul fianchetto destro e l’ #87 Zanetti sul sinistro. La grafica poi porta impresso il logo AMG e la piastra identificativa con numero seriale firmata da Giovanni Castiglioni. 


Le Prestazioni
La MV Agusta F3 675 RC monta il raffinato tricilindrico frontemarcia da soli 52Kg (675), che adotta soluzioni tecniche di spessore come l’albero controrotante per aumentare la maneggevolezza nei cambi di direzione ed il sistema MVICS. Le valvole di aspirazione e scarico sono in titanio, ed in configurazione 675 il motore è in grado di erogare 128CV a 14.500 giri e 71 Nm di coppia a 10.600 giri. Merito anche del motore superquadro, frutto di un rapporto di alessaggio (79mm) e corsa (45,9mm) piuttosto estremo.

Nella versione 800 le prestazioni aumentano pur mantenendo la stessa leggerezza, con un vantaggio di 20CV che porta a 148CV la conta totale ai 13.000 giri del motore, mentre la coppia raggiunge gli 88Nm a 10.600 giri. Il tutto è stato, in entrambe le versioni, corredato da numerosi aiuti elettronici: il sistema di gestione si chiama MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) che gestisce l’erogazione grazie al Full Ride By Wire agendo sul corpo farfallato del propulsore.

In questo modo, la potenza viene distribuita in maniera particolarmente efficacie. Sono poi tre le mappature (più la personalizzata) con cui si può gestire la MV Agusta F3, sulla quale sono presenti ABS (Race), TC su 8 livelli, RLM (controllo d’impennata) e cambio elettronico EAS. 

La Moto
Oltre ad essere bellissima indipendentemente dall’angolazione dalla quale la si guarda, la MV Agusta F3 vanta una dote sconosciuta alle concorrenti: la sua ciclistica è infatti perfettamente calibrata e molto comunicativa, permettendo quello che sembra un dialogo tra il pilota e la moto. 

Buona parte di questo risultato è da imputare al telaio, il misto traliccio in tubi d’acciaio e piastre in alluminio che ha reso celebre la casa di Shiranna. Il reparto sospensioni è costituito dalla forcella a steli rovesciati da 43mm Marzocchi, mentre al posteriore troviamo il mono Sachs con serbatoio d’azoto.

La coppia di grossi dischi anteriori (320mm) è accoppiata con pinze Brembo monoblocco, così come vuole la tradizione delle supersportive. La MV Agusta F3 RC viene venduta con un kit pensato per scendere tra i cordoli così composto: cover in alluminio anodizzato per sostituire gli specchietti, leve frizione e freno in ergal con snodo anti-rottura, unghia monoposto, pedane in ergal e cavalletto posteriore racing. 


I Prezzi
La MV Agusta F3 675 RC è limitata a 100 esemplari e costa 15.600€ f.c., mentre la F3 800 RC (250 esemplari) costa 17.210€ f.c. 

Articoli più letti
RUOTE IN RETE