USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Norton annuncia una sportiva 650cc bicilindrica ed un V4 da 200CV

Il leggendario marchio inglese ha recentemente riaperto i battenti e, tra i progetti nel calderone Norton, ci sono due motori completamente nuovi e molto interessanti. Un V4 da 1200cc con 200CV ed una sua aspra metà, ovvero un bicilindrico da 650cc da equipaggiare su sportive e naked

Norton, sulla scia dell’investimento di circa 10 milioni di euro, di cui quasi 6 provenienti dal governo inglese, stà progettando molte novità che potrebbero allettare amanti pistaioli e nostalgici. La prima novità è quella di un V4 da 1200cc con circa 200CV, sviluppato da Ricardo Motorcycle, che possa competere ai massimi livelli con le regine della gamma, in primis la rossa di Borgo Panigale. Ma, e non ce ne vogliate a male, la notizia più interessante è la seguente: con mezzo V4 di 1200 cosa si può fare?

Un bicilindrico da 600cc, in questo caso portato a 650cc e declinato in diverse forme, davanti a tutte quella sportiva. La notizia è ufficiale ed il designer capoprogetto, Simon Skinner,  è lo stesso uomo che collaborò con Triumph per quello che ad oggi rimane l’unica sportiva di Hinckley, la Triumph Daytona 675. Con queste premesse, non possiamo che aspettarci una piccola rivoluzione (o almeno così si spera) di interesse per le 600.  Si, perché ormai il calo vendite delle medie sportive, come si legge anche dai dati dell’ultimo semestre,  è imbarazzante.

Le case non producono novità, i ragazzi hanno le nuove piccole da guidare con l’A2 ed il mercato di moto che hanno fatto la storia sembra congelato. Ma questo bicilindrico, Norton, potrebbe cambiare le cose: “la 650 mi piace, la trovo davvero interessante. Penso sarà il modello più venduto della nostra casa, un po’ meno caro dei mille ma comunque di alta qualità, e ci sono moltissime moto che puoi costruire con un bicilindrico moderno ad alte prestazioni.” Queste le parole di Skinner, che lasciano intendere una naked ed una classica, dopo la sportiva che viene prima di tutte “ non penso che le sportive siano morte, ma sono convinto che abbiano bisogno di essere re-inventate. Guarda ad una RGV250, o ad una 400 giapponese dei primi anni ’90. se hai un buon manico e vai in pista a fare le prove con una di queste puoi battere qualunque moto. Velocità in percorrenza e tanto carattere, ecco come vogliamo la 650.” quando abbiamo letto il comunicato, la musica ancestrale di queste parole ci è rimbombata in testa per diversi minuti.

Incessante come un martello, però, Simon Skinner non ci ha promesso nessuna data d’uscita, aumentando la voglia di vedere, sapere e provare questa incredibile novità. Potete farvi un’idea di come sarà la moto sfogliando la gallery, con le foto della 650 utilizzata per il TT Lightweight di quest’anno: abbassate il cupolino, così alto per fare la gara, e mettete (mentalmente) i doverosi accorgimenti stradali, che ne dite? Il prezzo difficilmente sarà inferiore ai 12.000€, ma aspettiamo EICMA per saperne di più.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE