USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova BMW R 1200 GS al porte aperte di sabato 9 e domenica 10 febbraio 2013

BMW R 1200 GS Adventure, R 1200 R e R 1200 RT in edizione speciale e la nuova F 800 GT vi aspettano sabato 9 e domenica 10 febbraio presso i concessionari BMW Motorrad per festeggiare i 90 anni della BMW

BMW R 1200 GS in versione “90 anni di BMW Motorrad” e la nuova sport tourer BMW F 800 GT saranno certamente le più “guardate” sabato 9 e domenica 10 febbraio 2013 presso i concessionari BMW motorrad. Ovviamente senza nulla togliere a R 1200 R e R 1200 RT sempre in edizione speciale “90 anni” che affiancheranno la regina del mercato R1200GS… Si apre così ufficialmente la stagione motociclistica di BMW, che potrà verificare direttamente con i proprio acquirenti l’apprezzamento che le è stato tributato non solo l’anno passato (dove BMW ha subito un calo di vendite inferiore a quello dei concorrenti, trovandosi a guadagnare quote di mercato) ma anche ai saloni di Colonia e Milano.
Il 2013 inoltre si presenta come un anno importante per BMW, dal momento che la casa dell’elica compie 90 anni! Il week end di porte aperte è solo il primo di una lunga serie di eventi che sottolineeranno questo evento nel corso dell’anno.
Abbinato al week end porte aperte infatti tutti coloro che si recheranno presso un concessionario BMW potranno partecipare al concorsoHappy 90 Years” che mette in palio tre viaggi premio che si svolgeranno da venerdì 10 a domenica 12 maggio e che comprende: volo aereo andata e ritorno per Monaco per due persone; due notti in hotel (venerdì e sabato) in camera doppia; visita guidata al Museo BMW presso il BMW Welt; una moto 90° Anniversario (R 1200 R, RT o GS Adventure) in comodato d’uso gratuito per muoversi per le strade di Monaco (e soprattutto fuori Monaco!)
Certo non è facile scegliere: la R 1200 GS Adventure è da un decennio la regina nel segmento delle enduro per i viaggi lunghi, la R 1200 R rappresenta l’anima “roadster” di BMW mentre la R 1200 RT è l’incarnazione stessa del concetto di turismo a lungo raggio. Tre modelli scelti per sottolineare il continuo sviluppo della casa bavarese teso a migliorare confort e sicurezza per quanti si muovono su due ruote come alcune innovazioni dimostrano: l’invenzione del sistema antibloccaggio ABS quasi  25 anni fa, l’introduzione della prima forcella telescopica nella motocicletta di serie nel 1935, del Telelever come sospensione anteriore nel 1993 e, recentemente, le prime sospensioni semiattive nella costruzione di motociclette di serie, il Dynamic Damping Control DDC che viene montato sulla supersportiva HP4.

R 1200 GS le novità del modello 2013 in sintesi
Nel corso del 2012, dunque nel nono anno di produzione, l’attuale BMW R 1200 GS è ancora il punto di riferimento del settore, oltre a essere la più venduta in Italia con oltre 170.000 esemplari immatricolati la BMW R 1200 GS è la enduro da viaggio di maggiore successo e più venduta del mondo. Eppure in BMW hanno deciso di mettere mano a questa vera e propria icona e sono intervenuti anche piuttosto pesantemente su motore, ciclistica, elettronica come cerchiamo di riassumere di seguito:
– Propulsore sviluppato completamente ex novo per garantire il massimo livello di dinamicità di guida nel segmento delle enduro stradali.
– Cilindrata 1.170 cm3, potenza nominale 92 kW (125 CV) a 7.700 g/min e coppia massima 125 Nm a 6.500 g/min.
– Testate cilindri ad aspirazione verticale per aumentare l’efficienza e la performance.
– Sistema compatto di raffreddamento aria/acqua per assicurare un bilancio termico ottimale.
– Cambio a sei rapporti integrato nel carter del motore con frizione in bagno d’olio e funzione antisaltellamento.
– E-gas per migliorare la guidabilità, la silenziosità di esercizio e mettere a disposizione una serie di funzioni speciali.
– Innovativo impianto di scarico con farfalla a controllo elettronico inserita nel collettore di scarico per garantire delle prestazioni ottimali e un suono rabbioso del motore boxer.
– In combinazione con l’ASC (Automatic Stability Control – optional) e i setting speciali dell’ABS e dell’ASC per la guida fuoristrada, modalità di guida a impostazione libera “Rain”, “Road”, “Dynamic”, “Enduro” ed “Enduro Pro” con tre tarature differenti dell’e-gas e conseguenti impostazioni del Dynamic ESA per un adattamento ottimale alle esigenze personali.
– Ciclistica nuova con telaio a doppia trave in tubi di acciaio ad alta resistenza torsionale e telaietto scomponibile.
– Nuova trasmissione cardanica in lega leggera montata sul lato sinistro.
– Telelever anteriore sviluppato ex novo ed ottimizzato ed EVO Paralever posteriore per un feeling di guida ancora più preciso.
– Larghezza e posizione di seduta ottimizzate, manubrio regolabile per aumentare il comfort.
– Ottimizzazione dell’altezza da terra del pilota (arco del cavallo).
– Misure di cerchi e pneumatici adattate alla R 1200 GS. Novità mondiale: ruota anteriore 120/70 R19 e ruota posteriore 170/60 R17.
– Impianto frenante BMW Motorrad rivisitato con pinze freno anteriore monoblocco Brembo ad attacco radiale e disco freno posteriore a pinza flottante e doppio pistone dal diametro maggiorato (Ø 276 mm, modello precedente 265 mm).
– BMW Motorrad Integral ABS di serie.
– Ciclistica semiattiva Dynamic ESA (optional).
– Parabrezza per una migliore protezione contro il vento e le intemperie regolabile con una sola mano.
– Sella regolabile in varie posizioni per un’ergonomia perfetta.
– Portatarga facilmente rimuovibile per la guida off-road.
– Aumento della luce a terra (+ 8 mm).
– Nuova strumentazione combinata con computer di bordo di serie. Computer di bordo Pro come optional.

 

Articoli più letti
RUOTE IN RETE