USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Kawasaki Z1000SX 2014

Kawasaki presenta la sua nuova sport tourer Z1000SX. Novità alla ciclistica, al motore e per gli accessori. La vedremo a EICMA 2013

Presente in listino dal 2010, per la sport tourer Kawasaki Z1000SX è tempo di restyling, presentato in anteprima al Salone dell’Eicma 2013 di Milano.
Sportiva ma non estrema, la Z1000SX si propone come una moto potente e divertente da guidare tra le curve ma che contestualmente presta attenzione all’impiego turistico.
Rispetto al modello uscente, la Kawasaki Z1000SX Model Year 2014 si presenta rinnovata in vari aspetti, dal motore alla ciclistica, dalla carenatura agli accessori, con l’arrivo tra gli optionals di una coppia di borse laterali rigide e removibili da 28 litri (vendute come accessorio originale marchiato Kawasaki ma realizzate in Italia dalla GIVI). Immancabile l’aggiornamento all’elettronica, che ora può contare sul controllo della trazione KTRC a 3 modalità di intervento e due mappature motore selezionabili.
Per il propulsore a quattro cilindri da 1.043 cc, Kawasaki sottolinea che gli interventi apportati vanno nell’ottica di migliorare le prestazioni soprattutto in termini di accelerazione e di spinta agli alti regimi. Tra le novità anche l’adozione di un sistema di aspirazione rivisto e nuove pinze freno anteriori ad attacco radiale.
Modifiche di dettaglio al design, la Kawasaki Z1000SX è sempre lei
La nuova Z1000SX è nella sostanza una versione carenata naked Kawasaki Z1000. L’adozione di sovrastrutture integrali non inficiano la destinazione d’uso, orientata ad un impiego turistico-veloce a lungo raggio e alla guida divertente tra le curve. Gli indicatori di direzione anteriori integrati nelle sovrastrutture, il codino ridotto nelle dimensioni e più  filante e i silenziatori compatti sono elementi voluti per sottolineare l’aspetto sportivo della nuova moto. Altri ritocchi riguardano la parte posteriore della carenatura, la luce di posizione a LED, le maniglie per il passeggero ergonomiche e il nuovo parafango anteriore aerodinamico. Riusciti anche i cerchi ruote a 6 raggi, alleggeriti rispetto alla vecchia versione e gommati Bridgestone. Quattro le colorazioni disponibili: Candy Lime Green (verde), Candy Cascade Blue (blu), Metallic Spark Black (nero) e Metallic Graphite Gray (grigio).
Motore rivisto, mappature regolabili e controllo di trazione
Per la nuova Z1000SX, gli ingegneri Kawasaki si sono concentrati nello sviluppo di un motore ancor più pronto e godibile in accelerazione. Nella sostanza il propulsore rimane quindi il già noto quattro cilindri in linea da 1043 cc raffreddato a liquido, DOHC, 16 valvole, in grado di erogare 142 CV a 10.000 giri/min e 111 Nm di coppia massima a 7.300 giri/min. Una modifica ai cornetti di aspirazione, ora di lunghezza uniforme (prima due erano più corti), e sono cambiati gli angoli di alzata e di funzionamento per la camma d’aspirazione, che passano rispettivamente da 8.5 a 8.8 mm e da 270 a 276°.
Sempre nell’ottica di sottolineare le doti di accelerazione e prontezza di risposta del gas,  la centralina ECU è stata appositamente ricalibrata, mentre il sistema Cool Air indirizza verso l’airbox l’aria fredda proveniente dai condotti posti anteriormente ai lati della carenatura, riducendo la perdita di prestazioni dovuta al surriscaldamento dell’aria d’aspirazione. Da sottolineare che il sistema Cool Air non ha a che vedere con il noto sistema Ram Air, dove l’aria forzata viene pressurizzata all’interno dell’airbox. Infine, l’aggiunta di due passaggi d’aspirazione dell’aria supplementari (uno sotto al passaggio principale e uno alla base dell’airbox), oltre a un nuovo design del risonatore (ora con 16 fori), contribuiscono a migliorare l’aspirazione.
La nuova Z1000SX è dotata dello stesso sistema di controllo della trazione dell’ammiraglia Kawasaki ZZR1400, che combina i due sistemi di controllo della trazione S-KTRC e KTRC, con tre modalità di guida differenti: le mappe 1 e 2 hanno come priorità la massima accelerazione, la modalità 3 garantisce invece la sicurezza del conducente facilitando una guida fluida su superfici scivolose. Il sistema KTRC è sempre attivato all’avvio del motore, ma è comunque possibili disattivarlo. Il sistema è anche in grado di distinguere tra impennate di coppia, che risultano uniformi, e impennate improvvise, che possono essere pericolose e pertanto vanno vengono smorzate. Il motore della nuova Kawasaki Z1000SX si avvale di due diverse mappature, ‘Full‘ e ‘Low‘: con entrambe, la potenza ai regimi bassi rimane invariata, e la modalità Low limita la potenza circa al 70% della modalità Full e propone una risposta in accelerazione più lineare e gestibile. Con le varie opzioni di KTRC e modalità di funzionamento, i conducenti hanno a disposizione in totale 8 combinazioni differenti tra cui scegliere. 
Prezzo, accessori e disponibilità della della nuova Kawasaki Z1000SX
In Italia la nuova sport tourer Kawasaki è prevista nella sola configurazione con ABS. Al momento non si conosce il prezzo e l’arrivo nelle concessionarie ma è ipotizzabile che l’importo non si discosterà molto da quello del modello attualmente in listino (da 12.600 euro). Tra gli accessori, oltre alle citate borse (28 litri di capacità l’una) è previsto il bauletto, il parabrezza oscurato, il coprisella posteriore, le manopole riscaldate, le protezioni del motore e quelle degli steli forcella.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%
Articoli più letti
RUOTE IN RETE