USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuovo Yamaha TDM su base MT-09

Dopo la presentazione della nuova Yamaha, si aprono diverse ipotesi di impiego del nuovo motore tre cilindri e della base ciclistica della MT-09. In arrivo la nuova TDM?

Dopo la recnete presentazione dell’innovativa naked-motard Yamaha MT-09, basata sul nuovo propulsore a tre cilindri visto in anteprima agli scorsi saloni autunnali, si moltiplicano le ipotesi che ruotano attorno all’impiego futuro del nuovo motore. Dopo avervi sottoposto le nostre interpretazioni in chiave futura di Yamaha R11 e R67 (rispettivamente la Superbike e la Supersport che potrebbero adottare lo stesso schema di motore) ecco l’ennesima affascinante creazione di Bar-Design.
Si tratta di una nuova Yamaha TDM, la versatile stradale giapponese che da 15anni occupa un posto di primo piano nel cuore degli appassionati con velleità turistiche.  L’interpretazione che Bar-Design fa della nuova TDM non può che basarsi proprio sulla MT-09, riprendendone ciclistica e motore ma arricchendo il tutto con un cupolino che completa nel volume anteriore il design che sulla naked è troncato all’altezza della forcella. Ovviamente, trattandosi di una turistica, la “futura” nuova Yamaha TDM non potrebbe esimersi dal proporre una porzione di carenatura protettiva e due pratiche borse laterali dedicate.
La nuova Yamaha TDM, motore tre cilindri e prestazioni superiori
Rispetto al bicilindrico a 5 valvole da 850 cc impiegato sull’attuale Yamaha TDM, il nuovo propulsore a tre cilindri da 850 cc garantisce prestazioni decisamente più elevate: 115 cv di potenza massima rappresenta infatti un valore che surclassa decisamente gli 86 cv dell’attuale TDM, il tutto a fronte di un valore di coppia pressoché analogo (87,5 Nm per il nuovo motore, 88,8 Nm per il bicilindrico), lasciando intendere che la nuova motorizzazione potrebbe ben presto prendere il posto dell’attuale propulsore, anche considerata la progettazione completamente nuova. In tema di ciclistica, la nuova Yamaha MT-09 si presta particolarmente alla “vestizione” con una carenatura e un cupolino protettivo, evidenziando tra l’altro misure caratteristiche inferiori che porterebbero la nuova Yamaha TDM a nuovi standard nel divertimento e nella praticità di guida.
Nuova Yamaha TDM: il prezzo potrebbe essere in linea con l’attuale
La Yamaha TDM 900 in listino costa 7.290 euro franco concessionario. Al momento non ci sono certezze per quel che riguarda la cifra richiesta per la MT-09 in Italia ed Europa, anche se è stato svelato che in USA la nuova moto costerà 7.990 dollari (circa 6.000 euro), ovvero quasi 1.000 dollari in meno della naked Yamaha FZ8: facendo un rapido paragone, è lecito attendersi che il prezzo della “possibile” nuova TDM sia allineato a quello dell’attuale modello.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE