USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Peugeot Motocycles verso il futuro dopo 120 anni di evoluzione

Spalancare le porte verso il futuro. Perché disegnarlo può essere da tutti, tra idee e sperimentazione, ma percorrere una strada ricca di incognite, ebbene è da pochi. D’altronde, per arrivare a nuove soluzioni ci vuole coraggio, ma soprattutto curiosità, voglia di mettersi in gioco, di andare oltre le certezze della quotidianità attuale.

Spalancare le porte verso il futuro. Perché disegnarlo può essere da tutti, tra idee e sperimentazione, ma percorrere una strada ricca di incognite, ebbene è da pochi. D’altronde, per arrivare a nuove soluzioni ci vuole coraggio, ma soprattutto curiosità, voglia di mettersi in gioco, di andare oltre le certezze della quotidianità attuale. E’ con questa filosofia che Peugeot Motocycles si sta muovendo forte di una storia (globale del brand) scritta all’insegna della perenne innovazione, precorrendo i tempi e con intuizioni vincenti e convincenti. Una storia che continua all’insegna di un claim “Peugeot Motocycles, 120 anni di (ri)evoluzione” che è la chiave per aprire il… portone del futuro a 2 (e a 3) ruote.

Il futuro è sfida, è coraggio di cambiare. E Peugeot Motocycles (nell’ambito delle esperienze del Gruppo Mahindra che ne ha acquisito il 51%) ha preparato una serie di sfide per la mobilità alternativa che non si rappresenta soltanto nella nuova e ricchissima gamma di proposte in arrivo: “tanti, ma davvero tanti nuovi modelli…” di cui presto verranno tracciati i dettagli, come preannunciato nella sede milanese alla vigilia di una importantissima riunione a Parigi. I concetti su cui si estende la visione della mobilità a due ruote si regge su quattro “pilastri” fondamentali: maneggevolezza istintiva, connessione totale, sicurezza intelligente, eleganza superiore. Sfide che si riassumono in alcuni aspetti fondamentali messi nero su bianco, un vero e proprio manifesto culturale e produttivo.

Un viaggio nel parallelo

Un brand vivo e moderno, operate in un’azienda solida, con un gruppo di lavoro vivace, unito, compatto e soprattutto che crede nel futuro e in quel che fa. Dunque appuntamento in sede, a Milano, in via Gallarate. Il punto di partenza per andare a… prendere il volo, perché per guardare al futuro non si deve avere paura di volare “in alto e oltre”, dunque quale luogo migliore di AeroGravity, il primo punto di approccio alle tecniche del volo acrobatico. L’innovazione passa anche dalla cucina, dove la tradizione sposa la sperimentazione, e Cascina Ovi a Segrate propone “un autentico trionfo di quanto di meglio offra la cucina di mare di Sardegna e d’Italia, non un ristorante sardo, ma fatto da sardi”, dove va in scena la tradizione attualizzata dei gusti e dei profumi mediterranei in uno scenario cinquecentesco dai tratti rurali rivisitati con rispetto e raffinatezza.

Prima di passare a una visione di fantascienza distopica, un futuro in cui domina la realtà virtuale: un film sorprendente, “Ready Player One”, firmato dal mago Steven Spielberg e ambientato in un impressionante 2045 dove emerge la necessità di fiducia ed eroi umani. Una visione spettacolare, prima del ritorno in sede dove il brand Peugeot Motocycles e i suoi interpreti, uomini e donne, lavorano in sintonia con il viaggio appena descritto per proporre innovazione accessibile e un futuro migliore.

Prodotti

Il Peugeot Django, due ruote dallo stile retrò firmato dalla marca parigina

 

Alla bella età di 120 anni, la più antica marca al mondo che lanciò le prime due ruote motorizzate nel 1898 e oggi col 70% delle sue vendite nel mondo, si propone con la sua gamma di scooter
all’avanguardia: il Belville, una nuova offerta nel mondo delle “ruote alte”, disponibile in due versioni da 125 e 200 cc. E’ il primo in Europa nel suo segmento, rappresenta il 30% del mercato europeo. Quindi lo Speedfight giunto alla quarta generazione, abbina sport, stile ed emozione e ammicca a mercati lontani.

Peugeot Metropolis, il tre ruote per affrontare la giungla urbana, anche quando piove.

Il Tweet è il best seller di Peugeot Scooters in Italia, disponibile in due cilindrate, 125 e 150, e due versioni, Active e Allure (con accessori di serie) e il nuovo colore Dark Blue. Il CityStar è un’offerta unica nella categoria dei GT compatti, è proposto nelle versioni 125 e 200 cc. Per chi ama una mobilità che rappresenti un compromesso tra auto e moto c’è il Peugeot Metropolis, leader nella categoria tre ruote, 400 cc (patente B), sicuro, comodo e innovativo, “affiliato” al settore auto. Infine il pioniere della mobilità elettrica a 2 ruote, il Peugeot 2.0 e-powered by genZe, dotato di piattaforma connessa, 50 km di autonomia circa e tre modalità di guida. Il futuro è in viaggio.

Le idee di Peugeot per il futuro della mobilità

Una gamma sempre più Premium

“Peugeot mantiene la sua strategia di sviluppo della gamma verso modelli premium. Basata su un piano prodotto solido e coerente, il marchio persegue il suo obiettivo di creazione di valore, puntando a livelli di profittabilità ambiziosi. Questa strategia di crescita della gamma procede di pari passo con il miglioramento dell’immagine di marca in tutti i mercati.”

Internazionale

“Peugeot continua il suo sviluppo mondiale: con circa il 45% delle vendite realizzate all’internazionale nel 2017 (fuori Europa), il marchio ha grandi ambizioni, su tutti i mercati, con grande attenzione allo sviluppo dell’attività B2B.”

Transazione Energetica

“Pioniere nell’ambito della mobilità elettrica da più di 20 anni, Peugeot Scooters è stata la prima ad avere investito nel segmento quando ha lanciato nel 1996 Scoot’elec, poi l’ E-Vivacity nel 2011. Il marchio prosegue il suo sviluppo sempre all’avanguardia su questo mercato e propone una soluzione ideale per il B2B che sedurrà tutti i tipi di clientela: Peugeot 2.0 e-powered by GenZe.”

Esperienza del cliente

“Lo sviluppo di una gamma premium passa necessariamente da un atteggiamento cliente-centrico. Grande attenzione ai clienti attraverso una serie di servizi che gravitano attorno al prodotto e ne arricchiscono il valore. Il prodotto viene sempre presentato in modo da evidenziare i benefici per il cliente, ancor prima dell’aspetto puramente tecnico.”

Controllo da Smartphone

E’ l’innovazione, green e semplice, quella che riempie d’orgoglio il brand. Come spiega Enrico Pellegrino, direttore commerciale Global di Peugeot Motocycles SA nel percorso illustrativo della gamma prodotto: “Peugeot 2.0 è l’unico veicolo sul mercato a offrire una soluzione integrata così completa. Attraverso il mio smartphone posso controllare il mio Peugeot 2.0 parcheggiato in azienda a Parigi e conoscere la posizione che vale così anche come antifurto, il livello di carica della batteria, temperatura, tensione, altri dati non solo sulla batteria ma anche sul motore e sul veicolo, anche gli ultimi spostameni effettuati.”

Insomma, siamo a un altro livello col Peugeot 2.0 che diventa importante anche per le flotte e per la mobilità collettiva. E conferma la capacità evolutiva di Peugeot, marchio pioniere con Scoot’Elec del 1996 ma anche E-Viva del 2013.

A cura di Adriano Torre

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE