USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Piaggio cresce a gennaio

Il Gruppo Piaggio inizia il 2010 registrando un'importante crescita di 1,6 punti percentuali sul mercato italiano delle due ruote

Piaggio si conferma leader del mercato italiano delle due ruote e a gennaio registra un’ulteriore crescita rispetto al 2009 con una crescita di 1,6 punti percentuali salendo dal 24,6% del gennaio 2009 al 26,2% del gennaio 2010.
Eccellente performance in tutti i segmenti, in particolare nello scooter 50cc (52,6% la quota del gennaio, +3,7 punti percentuali) e nello scooter over 50cc (27,8% di quota, +0,7 p.p.). Gruppo Piaggio in crescita anche nei segmenti della moto: da 7,3% a 7,7% nelle
moto di grossa cilindrata grazie ad Aprilia e Moto Guzzi.

Sulla base dei dati diffusi da Confindustria Ancma, l’incremento del Gruppo Piaggio è legato in particolare all’eccellente andamento nel comparto dello scooter: in particolare il Gruppo ha conseguito a gennaio 2010 una quota decisamente superiore allo scorso anno nello scooter 50cc (52,6% rispetto a 48,9% del gennaio 2009), cui si è affiancata una crescita anche nello scooter over 50cc (27,8% rispetto a 27,1%).
Buono l’andamento anche nel complessivo settore moto – 50cc e over 50cc – in cui il Gruppo Piaggio, grazie ai marchi Aprilia, Moto Guzzi e Derbi, nel mese di gennaio 2010 è cresciuto al 6,6% rispetto al 5,9% del gennaio 2009. Nel segmento delle moto over 50cc, la quota del Gruppo sul mercato italiano a gennaio 2010 è risultata pari al 5,9% per una crescita di 0,7 punti percentuali rispetto allo scorso anno; mentre nel segmento delle moto di grossa cilindrata – over 700cc – il Gruppo Piaggio grazie alle gamme Aprilia e Moto Guzzi è passato al 7,7% rispetto al 7,3% del gennaio 2009.

Tra le gamme di veicoli di maggior successo sul mercato italiano, il Gruppo Piaggio mantiene, anche per il primo mese del 2010, ben quattro famiglie di prodotti nei primi dieci posti della classifica di vendita degli scooter over 50cc: Piaggio Beverly, Piaggio Liberty, Scarabeo e Vespa GTS.

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE