Queen Trophy 2019: mototurismo adventouring per le strade dell’Umbria

La seconda edizione del Queen Trophy è riservata a “soli” 100 partecipanti. La manifestazione nasce anche avvicinate i bambini al mondo delle due ruote.

Fare mototurismo adventouring si può e si splendidi scenari della nostra penisola fanno da sfondo ideale per questo tipo di attività che racchiude adrenalina, emozioni, ma anche amore per la natura (oltre che per le due rote). E la seconda edizione del Queen Trophy, in programma dal 24 al 26 maggio 2019 a Bevagna (Perugia) è la manifestazione ideale per unificare tutto questo.

Queen Trophy 2019: le novità della seconda edizione

Superato a pieni voti l’esame della prima edizione, la Queen Trophy torna promettendo di migliorarsi ulteriormente, dove possibile. L’appuntamento, inserito nel calendario ufficiale FMI, è dedicato a 100 fortunati e bravi motociclisti appassionati (il numero è rigorosamente chiuso), pronti a percorrere alcune delle più belle e scenografiche strade dell’Umbria, tra paesaggi e borghi storici, tipici di questo affascinante territorio, scoprendo i colori della tarda primavera e assaporando alcune delle specialità gastronomiche più ghiotte della ‘cucina di terra’ offerte da questa incredibile regione. Le strade percorse toccheranno il 70% di fondi naturali solcando colline, dorsali montuose e fondovalle fluviali.
Il Queen Trophy, però, non è solo gas e divertimento. Dietro alla manifestazione c’è anche un importante risvolto sociale. Il Moto Club Pepe Bevagna, organizzatore della manifestazione, è nato con l’obiettivo di avvicinare i bambini alla moto, educandoli all’uso delle due ruote motorizzate. Dalla sua nascita, tre anni fa, il MC Pepe Bevagna è riuscito a far salire in moto più di 300 bambini che, nel corso del tempo, hanno iniziato a partecipare anche a competizioni di carattere territoriale e nazionale.

Queen Trophy 2019: il regolamento

Il Queen Trophy è organizzato secondo il regolamento ufficiale previsto dalla disciplina Adventouring, con moto mono e bicilindriche dal peso non inferiore ai 150 kg e, soprattutto. Si tratta di un viaggio di circa 400 km che da Bevagna porterà dapprima a Vallo di Nera e poi a Norcia, da dove partirà il secondo tratto verso la destinazione finale della seconda edizione: una località a sorpresa che i partecipanti scopriranno la domenica mattina e che rappresenterà anche il punto di partenza della terza edizione nel 2020. Le formule del Queen Trophy 2019 prevedono la possibilità di partecipare all’evento sia completando le due giornate di manifestazione, che nella sola giornata di sabato o domenica.
Ci sarà anche la possibilità di scegliere tra una formula easy (iscrizione e gadget) e una formula ‘full’ (che include anche i pasti e il trasporto bagagli). L’iscrizione entro il 18 aprile, consentirà di risparmiare da 10€ a 20€ in funzione della formula scelta. Le iscrizioni al Queen Trophy 2019 sono già aperte.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE