USATA
cerca auto nuove
NUOVA

R1200 GS, l’enduro stradale di BMW si conferma la moto più venduta

Nei primi sette mesi 2013, la nuova versione R1200 GS è saldamente in testa alle classifiche, superando ampiamente i dati 2012

Per alcuni è una “moto totale”, per altri quasi vero e proprio stile di vita: la BMW R1200 GS si conferma come la moto più venduta, inserendosi al quinto posto nelle classifiche gennaio-luglio dietro solo agli scooter Honda SH e al maxiscooter Yamaha T-Max 530 (fonte: ANCMA).
L’enduro stradale BMW R1200 GS, con oltre trent’anni di tradizione e rinnovata completamente proprio quest’anno, continua così a rimanere leader di un settore in forte crescita, dove la concorrenza si fa sempre più numerosa ma non riesce a scalfire la supremazia della bicilindrica boxer tedesca. Con 3.142 unità vendute fino a luglio, la R1200 GS supera di gran lunga il dato relativo a tutto il 2012, che ha fatto registrare poco più di 2.300 unità. Ovviamente l’attesa per il nuovo modello, profondamente rivisto, ha fatto la sua parte, ma è interessante notare come l’introduzione del nuovo propulsore raffreddato ad acqua e i numerosi interventi alla ciclistica non abbiano in alcun modo cambiato il parere degli appassionati, che continuano a vedere la “GS” come una vera icona di stile.

Profondamente cambiata ma non stravolta, ecco le prerogative della nuova BMW R1200 GS
La nuova GS ha introdotto per la prima volta in un motore boxer BMW Motorrad il raffreddamento misto aria/liquido in luogo di quello ad olio, così da garantire una maggiore capacita di dissipazione del calore. Nel cosiddetto “raffreddamento di precisione” l’acqua di raffreddamento circola lungo le due testate cilindri e una parte dei cilindri stessi, con lo scambio termico che avviene tramite due radiatori sistemati a destra e a sinistra nella sezione anteriore della moto, integrati in modo quasi invisibile e protetti dai convogliatori. Si ha quindi un sistema di raffreddamento per il 35% a liquido e per il 65% ad aria.Il boxer di 1.170 cc eroga una potenza di 125 CV (92 kW) a 7.700 giri ed una coppia di 125 Nm a 6.500 giri. Un’altra importante novità introdotta dal nuovo bicilindrico boxer BMW è data dall’alloggiamento del cambio a sei marce e della frizione nel medesimo carter, così da ridurre il peso grazie alla soppressione di numerosi collegamenti a vite e di elementi di tenuta. Da notare anche l’introduzione del sistema antisaltellamento sulla frizione. 

Nuova ciclistica per la BMW R 1200 GS 2013
Nello sviluppo della parte ciclistica della BMW R 1200 GS, i tecnici bavaresi si sono concentrati sull’incremento della maneggevolezza e del dinamismo della moto. Mentre finora la ciclistica della R 1200 GS era composta da un telaio anteriore che accoglieva il Telelever e un telaio posteriore con supporto del braccio oscillante integrato e telaietto posteriore saldato, la ciclistica della nuova R 1200 GS è realizzata come telaio unico a doppia trave con telaietto avvitato in tubi di acciaio. Quest’ultimo offre una serie di vantaggi, soprattutto a livello di manutenzione.
Invariata invece l’integrazione del motore come elemento portante con i rispettivi vantaggi a livello di peso e di igidità. Il braccio triangolare del Telelever in alluminio fucinato è infulcrato nel carter del motore.
Disponiili anche le sospensioni semi-attive per la nuova BMW R 1200 GS
Con l’optional Dynamic ESA, BMW Motorrad mette a disposizione del guidatore delle sospensioni elettroniche che offrono delle possibilità di regolazione completamente nuove. Le sospensioni semi-attive rilevano attraverso un sensore il movimento verticale delle ruote, cioè il percorso e la velocità e una serie di informazioni supplementari, e regolano automaticamente l’ammortizzazione in base allo stato di guida e alle manovre del pilota. Dynamic ESA reagisce così anche in caso di una frenata di regolazione avviata dall’ABS. Questo sistema non funziona in modo indipendente, anzi, comunica con gli altri sistemi di regolazione ovvero l’ABS (di serie) e l’ASC. Le impostazioni di base di Dynamic ESA sono collegate allE 5 differenti modalità di guida (Rain, Road, Dynamic, Enduro e Enduro Pro) e in ogni modalità di guida il pilota dispone della regolazione delle sospensioni raccomandata dagli esperti di BMW Motorrad.
BMW R 1200  GS al prezzo di 15.650 euro 
La nuova BMW R 1200 GS è offerta, completa di ABS, al prezzo di 15.650 euro, ai quali poi vanno aggiunti i numerosi optional disponibili come da tradizione BMW. Il prezzo è comprensivo del primo tagliando.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE