Superbike 2015, presentato il Team BMW Motorrad Italia

Infomotori ha partecipato alla presentazione del Team BMW Motorrad Superbike 2015 e della nuova BMW S1000RR. La supersportiva con nuove caratteristiche tecniche ha aumentato le sue perfomance raggiugendo i 146 kW (199 CV) per una coppia massima di 113 Nm e un peso ridotto di 4 Kg

Nella splendida e originale location dell’Accademia del Panino Giusto di Milano Infomotori ha partecipato alla presentazione del Team superbike BMW Motorrad per il 2015 e della nuova BMW S1000RR con nuove caratteristiche tecniche che hanno aumentato la perfomance rispetto a quella dello scorso anno. I piloti rimangono gli stessi dello scorso anno con Sylvain Barrier che, nonostante gli infortuni dello scorso anno, si è confermato come uno dei più talentuosi piloti in circolazione.

Andrea Buzzoni – General Manager BMW Motorrad Italia: “Il campionato mondiale 2014 è stato per noi difficile e anche sfortunato, ma alla fine abbiamo comunque ottenuto degli ottimi risultati. Guardiamo quindi con fiducia alla prossima stagione, forti di uno staff tecnico di primordine, di un pilota giovane e talentuoso e di una moto completamente rinnovata. La BMW S 1000 RR in versione 2015 ha già dato ottimi responsi, a noi quindi il compito di lavorare per svilupparla in pista, soprattutto per quanto riguarda la parte elettronica. La squadra è molto motivata ed abbiamo tutti una grande voglia di tornare a correre per cogliere i migliori risultati possibili, in un campionato che torna ad essere unico e non più diviso in due categorie”.

Gerardo Acocella – Team Director: “Lo staff tecnico della nostra squadra resterà invariato e quindi partiamo da un gruppo consolidato, che ha dimostrato negli anni di poter far fronte ad ogni impegno. La nostra moto invece sarà nuova, sia per quanto riguarda il motore, rivisto alla luce dei nuovi regolamenti Superbike 2015, che per la parte elettronica, curata direttamente da BMW. Partiamo da un’ottima base, che però andrà sviluppata in pista e quindi ci attende una grossa mole di lavoro. Sylvain ha dimostrato di essere molto veloce, ma dovrà essere anche molto costante per ottenere quei risultati che tutti noi auspichiamo e che faremo di tutto per ottenere”.

La nuova supersportiva BMW S1000RR si distingue per una potenza del motore aumentata di 4 kW (6 CV), per raggiungere i 146 kW (199 CV), per una coppia massima di 113 Nm e un peso ridotto di 4 Kg (204 kg) in ordine di marcia (incluso Race ABS di serie). L’impianto di scarico, più leggero di circa 3 kg, funziona senza pre-silenziatore e l’aumento di coppia (da circa 5000 g/min) dona alla moto spunto e guidabilità. Esteticamente il parabrezza è più largo, cupolino e codino più affusolati, scarico più lungo e visibile. Il telaio è più leggero e rigido grazie ai valori di angolo di canotto di sterzo, passo e avancorsa.

La parte elettronica sarà curata direttamente da BMW e avrà 4 mappe a disposizione per ogni situazione: rain, sport, race e slick e pro (disponibile come optional).  Con quest’ultima ci sarà la possibilità di configurare anche una mappa user con 14 livelli di DTC (Traction Control) a disposizione, RACE ABS solo sull’anteriore, DDC (Dynamic Damping Control), sospensioni regolabili elettronicamente per adattarsi allo stile del pilota e down shift (HP Pro), il Launch Control che assicura delle partenze perfette e il Pit-Lane-Limiter a configurazione libera che consente di rispettare con precisione la velocità nella corsia dei box.  La strumentazione multifunzione possiede ora un nuovo quadrante del contagiri analogico e un display LC rinnovato.
Il cambio elettro assistito HP Pro, disponibile come optional, permette di aumentare o di scalare le marce più velocemente, senza dovere usare la frizione. Completa il tutto una carrozzeria completamente nuova ancora più dinamica con nuovi fari asimmetrici invertiti rispetto alla scorsa stagione.

ARTICOLI CORRELATI