USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Suzuki GSF Bandit 650

Si rinnova la moto tutta sostanza di Suzuki, diretta concorrente della nuova Yamaha XJ6 naked e Diversion

Suzuki GSF Bandit 650.Al salone del motociclo in corso a Milano la Suzuki ha concluso la presentazione dei modelli con cui affronterà il mercato nel 2009. Alle novità già presentate al salone di Colonia, la supersportiva GSX-R1000, la cruiser M1500 e la naked stradale Gladius, si affiancano le nuove Bandit e Bandit S da 650 cc. A essere sinceri è difficile parlare di vera e propria novità per una moto che ha segnato il debutto nel 1991 delle naked a quattro cilindri, quanto piuttosto di un restyling e del rilancio di un modello che cominciava a sentire l’agguerrita concorrenza di progetti più recenti. Vediamo nel dettaglio cosa cambia. La Bandit nuda, storicamente molto più apprezzata sul mercato italiano della sorella semi carenata, presenta un nuovo faro anteriore che crea un ottimo “family feeling” con le altre moto stradali della casa e una nuova coda a punta che ne slancia le linee. Più sensibili le variazioni subite dalla versione S, con la semi carena versione 2009 che non solo appare più elegante e meglio raccordata con il serbatoio, ma propone all’interno due piccoli e quanto mai utili vani porta oggetti. Per il resto la Bandit non subisce grandi modifiche; il motore è sempre il 656 cc derivato dalla sportiva GSX e ulteriormente addolcito e reso uniforme nell’erogazione modificando aspirazione e scarico. La sella per entrambe le versioni è regolabile in altezza, così come si può modificare la posizione del manubrio; la leva di freno e frizione sono regolabili nella distanza dal manubrio così come si può intervenire sul precarico della forcella anteriore e regolare in precarico e compressione il monoammortizzatore posteriore. La frenata è affidata a un doppio disco anteriore flottante da 310 mm e un disco da 240 mm al posteriore, cui si può abbinare come optional l’ABS. Entrambe le versioni saranno disponibili in quattro colori: blu, rosso, grigio e nero. L’impressione è quella di essere di fronte a una moto in perfetto stile Bandit, dove si dedica più attenzione alla sostanza che alle mode e al desiderio della casa (in questo in perfetta sintonia con Yamaha e la sua Diversion) di rilanciare un modello che fa della versatilità e della facilità di approccio la carta vincente.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE