USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Suzuki GSX650FT

La sport touring carenata di Suzuki si arricchisce di nuove dotazioni per esaltare il comfort di viaggio. Interessante il prezzo della GSX650FT è di 7490 euro

Suzuki GSX650FT: sportourer di media cilindrata
Anima sportiva con indole turistica. La descrizione della nuova moto Suzuki è agli antipodi del suo nome. Infatti, la sigla GSX riguarda la prima parte, mentre la lettera T esalta il lato turistico. Ed ecco che nasce la Suzuki GSX650FT, dove la T di Traveller mette in evidenzia le attitudini di moto turistica grazie ad un nuovo equipaggiamento pensato per il comfort del pilota e del suo passeggero.

Suzuki GSX650FT: ancora più turistica con bauletto e parabrezza
Infatti, oltre alla lettera T, la Suzuki GSX650FT guadagna anche due pratici accessori, necessari per affrontare degli spostamenti: un bauletto ed parabrezza.
Il bauletto ha una capacità di 47 litri, quanto basta per riporre il necessario per un viaggio. Il parabrezza in tinta fumè ha una aletta regolabile a seconda delle condizioni atmosferiche e delle esigenze del pilota.

Colore e prezzo della Suzuki GSX650FT
La Suzuki GSX650FT è disponibile nella livrea total black ad un prezzo di sicuro interesse per gli amanti del mototurismo o per tutti i motociclisti alla ricerca di una moto versatile: 7.490 euro.

Motore della Suzuki GSX650FT
Scendendo nei dettagli tecnici della Suzuki GSX650FT, la sport tourer giapponese è equipaggiata con un motore 4 cilindri DOHC ad iniezione elettronica dalle caratteristiche idonee per dare una buona risposta alle richieste del pilota, assecondandone il portafoglio per quanto riguardai consumi. Il trattamento interno dei cilindri Suzuki Composite Electrochemical Material (SCEM) ne migliora la scorrevolezza dissipando meglio il calore e riducendo le perdite meccaniche, mentre il sistema Pulsed-secondary AIR-injection (PAIR) inietta aria fredda nel condotto per bruciare gli idrocarburi incombusti e ridurre le emissioni di anidride carbonica e infine il sistema ISC-Automatic Idle regola automaticamente il minimo.

Ciclistica della Suzuki GSX650FT
L’altezza della sella da terra è di 790 mm facilita l’accesso anche ai piloti meno alti e permette di assumere una posizione più allungata e sportiva.
Le sospensioni sono Kayaba con una forcella con steli da 43 mm e molla regolabile nel precarico con un’escursione di ben 130 mm all’anteriore ed un mono posteriore regolabile sia nel precarico molla sia nel ritorno.
Il reparto frenante conta su un doppio disco da 290 mm e pinze a quattro pistoncini davanti ed un mono disco posteriore da 240 mm dietro.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE